HomeSpettacoli Musicali e TeatraliNELLA VILLA COMUNALE LA RASSEGNA TITO SCHIPA MUSIC FACTORY PROSEGUE CON ROCK IN OPERA

NELLA VILLA COMUNALE LA RASSEGNA TITO SCHIPA MUSIC FACTORY PROSEGUE CON ROCK IN OPERA

NELLA VILLA COMUNALE LA RASSEGNA TITO SCHIPA MUSIC FACTORY PROSEGUE CON ROCK IN OPERA

Prosegue l’estate del Conservatorio di Musica “Tito Schipa” di Lecce che anche quest’anno, grazie alla collaborazione con il Comune di Lecce (nel cartellone estivo LecceInScena) e al sostegno della Regione Puglia (Legge Regionale 29 dicembre 2017 – “Norme in favore dell’Alta formazione artistica e musicale”), si apre al territorio con una ricca programmazione di concerti. Martedì 30 agosto (ore 21 – ingresso libero) nella Villa comunale, la nuova tappa del Tito Schipa Music Factory – rassegna ideata e realizzata dalla Consulta di studenti e studentesse del Conservatorio – proporrà “Rock in opera”, una produzione originale ed inedita dove si incontreranno e si fonderanno il bel canto e le sonorità più ruvide del rock e del metal. Luca Basile (violoncello), Giovanni Facecchia (batteria jazz), Maria Grazia Carrozzo, Vicenza Greco, Mirella Mangiullo, Ramona Perrone (voce), Fabrizio Morrone (contrabbasso), Riccardo Notarpietro (pianoforte jazz), Domenico Stricchiola (chitarra elettrica) eseguiranno brani di Metallica, Nightwish, Epica, Scorpions,

Tarja, Vision of Atlantis, Muse, Apocalyptica. “Opera e Heavymetal, arricci il naso e pensi: questo matrimonio non s’adda fare. Ma ne sei sicuro?”, si legge nelle note di sala. “Come due amanti che appartengono a mondi diversi, ma che nonostante ciò, inspiegabilmente riescono a fondersi in un’unica essenza. Così questi due generi musicali che sembrano diametralmente opposti, si fondono creando il Simphonic metal. Sarà sorprendente il piacere nato dall’ascoltare le sonorità rock intessersi con quelle orchestrali e le voci liriche, il violoncello e il piano suonare liberi e naturali al fianco degli strumenti più recenti: batteria, chitarra elettrica e basso. E se queste parole ancora non vi avessero convinto, sicuramente saranno i brani di questa sera a farlo, delle stupende ballate e canzoni rock rivisitate in questi particolari generi”.

 

luciani.2006@libero.it

No Comments

Leave A Comment