HomeSport“NESSUNO ESCLUSO”, A LECCE UNA PARTITA DI CALCIO PER SENSIBILIZZARE ALL’INCLUSIONE NELLO SPORT

“NESSUNO ESCLUSO”, A LECCE UNA PARTITA DI CALCIO PER SENSIBILIZZARE ALL’INCLUSIONE NELLO SPORT

“NESSUNO ESCLUSO”, A LECCE UNA PARTITA DI CALCIO PER SENSIBILIZZARE ALL’INCLUSIONE NELLO SPORT

un evento sportivo del tutto eccezionale, che ha come primo obiettivo quello di sensibilizzare all’inclusione nel mondo dello sport.

Venerdì prossimo, 17 giugno, esponenti dell’amministrazione comunale di Lecce, giornalisti e l’US Lecce scenderanno in campo per disputare una partita bendati. L’evento è stato fortemente voluto dall’associazione Anna e Valter, in vista anche della presentazione della campagna di sensibilizzazione “Cuori senza limiti” a sostegno dei paratleti e contro tutte le barriere esistenti nel mondo dello sport.

Si tratta di un evento sportivo del tutto eccezionale, che ha come primo obiettivo quello di sensibilizzare all’inclusione nel mondo dello sport.

Presso il Fair Play, alle ore 19 del prossimo venerdì, si giocherà questa partita che vede una grande partecipazione. A rispondere alla chiamata in campo dall’amministrazione comunale sono Paolo Foresio, Marco de Matteis, Marco Nuzzaci, Christian Gnoni, i consiglieri Pierpaolo Patti, Antonio de Matteis, Roberto Anguilla, Giorgio Pala, Giovanni Occhineri, Gabriele Molendini, Alessandro Costantini e Marco Miglietta. Presenti anche i giornalisti Matteo Buttazzo e Vincenzo Corona, Lino de Lorenzis, Pierpaolo Sergio, Pierandrea Fanigliulo, Mario Vecchio, il delegato Coni Gigi Renis.

In campo anche i dirigenti dell’US Lecce che per l’occasione hanno messo a disposizione le maglie da gioco per la gara. “Contenti di aver raggiunto questo traguardo accanto all’Ascus Lecce del capitano Davide Dongiovanni. Vogliamo che questa prima edizione diventi un’abitudine locale del calcio estivo”, ha commentato Alfredo Fiorentino, presidente dell’associazione Anna e Valter.

Condividi con:

luciani.2006@libero.it

No Comments

Leave A Comment