Lecceoggi.com - Attualità, cronaca e curiosità in tempo reale dalla provincia di Lecce.
HomeEventi e SpettacoliNOTTE DEI MUSEI 2021 AL MUSEO CASTROMEDIANO DI LECCE

NOTTE DEI MUSEI 2021 AL MUSEO CASTROMEDIANO DI LECCE

NOTTE DEI MUSEI 2021 AL MUSEO CASTROMEDIANO DI LECCE

Un concerto sensoriale di e con Silvana Künz da Mezzanotte e visite guidate per tutta la serata alla scoperta della collezione archeologica del Museo

sabato 3 luglio ore 24.00, Concerto sensoriale per la Notte dei Musei IL PESO DEL PETALO

Concerto sensoriale per la Notte dei Musei nell’ambito del festival Pe(n)sa Differente di e con Ssilvana kühtz poeta performer. musica dal vivo gerardo tango. produzione poesiainazione

La relazione le differenze il corpo i sensi le emozioni. Un ventaglio di esperienze fra parola poetica magia del suono e del senso, in un luogo incantato e ricco di storia.

Cosa fa la parola poetica in un museo, come trasforma e ci trasforma e passa nelle fessure delle piccole cose, cosa ci accade quando siamo immersi in un qui e altrove con le voci, la bellezza e le atmosfere dell’attenzione al qui ed ora?

Il Museo Castromediano sarà aperto al pubblico dalle ore 20.00, con ingresso su prenotazione (app “IO PRENOTO” o telefonando al numero 0832.37.35.72). Le visite saranno suddivise in 4 turni (1° alle ore 20, il 2° alle ore 21 e il 3° alle 22 e il 4° alle 23).

Numero massimo di partecipanti per visita guidata: 10 persone.

Chi parteciperà alle visite potrà immergersi nel museo alla scoperta delle opere e dei reperti che costituiscono la collezione permanente, in un lungo viaggio che dalla preistoria arriva all’Età Moderna. Così il museo proseguirà la propria missione di hub culturale, punto di riferimento per la comunità, insieme ai progetti espositivi in corso, ovvero la video-installazione La carta ricorda di Valentina Vetturi nell’ambito del progetto Sparc e la mostra A occhi aperti sul perimetro esterno del museo: 12 scatti dei fotografi Flavio & Frank, con le immagini in movimento di Gabriele Surdo, riescono a rievocare storie e culture eterogenee attraverso 12 sguardi di giovani provenienti da differenti geografie accompagnate da altrettante frasi sul potere evocativo degli occhi scelte dagli studenti del Liceo Colonna di Galatina.

 

Per chi ama il confronto tra la tecnologia e il patrimonio cultural, ci sarà la possibilità di scaricare gratuitamente l’app progettata da Noovle per il Museo Castromediano.

Non soltanto audioguida tradizionale. La App scoprirà
gli interessi dell’utente, imparerà a conoscerlo facendogli domande e lo condurrà attraverso percorsi inediti pensati per lui. L’interazione con i reperti incontrati lungo i paesaggi permetterà
di costruire una visita che risponderà agli interessi specifici
di ciascun visitatore, tenendo conto anche della sua età. Tra le sale del Museo, una guida d’eccezione: Sigismondo Castromediano in persona, accompagnerà ogni visitatore tra le teche e gli allestimenti pensati per donare al turista un’atmosfera inclusiva e accattivante. Le caratteristiche del personaggio, la sua immediata riconoscibilità e la sua semplicità lo rendono adatto sia a utenti adulti che a utenti teenager e bambini.

 

Condividi con:

redazione.lecceoggi@gmail.com

No Comments

Leave A Comment