Lecceoggi.com - Attualità, cronaca e curiosità in tempo reale dalla provincia di Lecce.
HomeCUCINAOGGI IN CUCINA – La ricetta proposta da lecceoggi

OGGI IN CUCINA – La ricetta proposta da lecceoggi

OGGI IN CUCINA – La ricetta proposta da lecceoggi

ZITI ALLA RICOTTA

Ingredienti per quattro persone:

Ziti 320 gr, carota 30 gr, sedano 30 gr, cipolla 30 gr, passata di pomidoro 650 gr, pesto alla genovese 50 gr, basilico qualche foglia, ricotta fresca 650 gr, parmigiano 80 gr, caciocavallo 100 gr, besciamella 100 gr, olio evo e sale q.b.

Preparazione:

Iniziate ponendo una casseruola capiente su fuoco vivace in cui farete scaldare due o tre cucchiai di olio di oliva, e non appena l’olio sarà ben caldo, mettete a soffriggere la carota tritata, il sedano tritato e la cipolla tritata, fino a quando saranno ben appassiti. Aggiungete ora la passata di pomodoro e lasciate cuocere il tutto per circa 40 minuti a fuoco basso, fino a quando il sugo sarà cotto e leggermente ristretto, mescolate di tanto in tanto. Non appena il sugo sarà cotto, spegnete il fuoco e aggiungete il pesto alla genovese, mescolate bene e poi aggiustate di sale se necessario. Lasciate intiepidire la salsa e tenetela un momento da parte.

Portate a bollore una pentola capiente colma di acqua leggermente salata e non appena inizierà a bollire mettete a cuocere gli ziti interi, lasciandoli bollire fino a quando saranno molto al dente, calcolate due o tre minuti prima del tempo indicato sulla confezione. Quando saranno al dente, scolateli e metteteli ad asciugare su dei canovacci, in maniera che non stiano gli uni sugli altri, così che non si incollino fra loro.

Lavorate ora la ricotta in una ciotola schiacciandola bene con una forchetta, poi unite del sugo intiepidito e mescolate bene tutto, in modo da ottenere un composto cremoso.

Ora non resta che assemblare il tutto: in una teglia o una pirofila da circa 30 x 22 centimetri stendete uno strato sottile di besciamella, poi ricopritelo con un pochino di sugo e componete il primo strato di ziti, disponendoli dritti, uno di fianco all’altro. Ricoprite questo primo strato di ziti con uno strato di sugo, cospargete con un pochino di grana padano grattugiato e caciocavallo grattugiato, poi realizzate il secondo strato di ziti e continuate in questo modo fino ad esaurimento degli ingredienti, terminando con uno strato di sugo, grana padano e caciocavallo.

Una volta composta la teglia, lascia riposare per mezz’ora (o trasferitela in frigorifero fino al momento di cuocerli, se li avete preparati il giorno prima).

Un’oretta prima di servire in tavola, scaldate il forno in modalità statica a 180 °C e non appena raggiungerà la temperatura impostata, infornate la teglia e lasciate cuocere per 30-35 minuti, trascorsi i quali potrete accendere il grill e far gratinare per 5 minuti.

Quando saranno pronti, sfornateli e lasciate riposare per 10 minuti, in questo modo sarà più facile fare le singole porzioni e servire in tavola, dopo aver decorato il piatto con qualche fogliolina di basilico fresco.

Condividi con:

redazione.lecceoggi@gmail.com

No Comments

Leave A Comment