Lecceoggi.com - Attualità, cronaca e curiosità in tempo reale dalla provincia di Lecce.
HomeCronaca e AttualitàOPEN DAY ALL’OSPEDALE SANTA MARIA CON LA SENOLOGA ANTONIETTA ANCONA

OPEN DAY ALL’OSPEDALE SANTA MARIA CON LA SENOLOGA ANTONIETTA ANCONA

OPEN DAY ALL’OSPEDALE SANTA MARIA CON LA SENOLOGA ANTONIETTA ANCONA

ospedale santa maria bari

8 novembre Giornata mondiale della Radiologia senologica

Martedì 8 novembre dalle 9 alle 17 porte aperte alle donne:

Specialisti, volontarie e psicologi saranno a disposizione gratuitamente per fare informazione sulla prevenzione delle patologie del seno

Il prossimo 8 novembre, in occasione della Giornata mondiale della Radiologia, quest’anno dedicata alla Senologia, presso l’Ospedale Santa Maria di GVM Care & Research a Bari, si terrà una giornata informativa aperta a tutte le donne per sensibilizzare la conoscenza e la prevenzione delle patologie mammarie.
L’iniziativa – promossa dalla dottoressa Antonietta Ancona, responsabile della Senologia di Ospedale Santa Maria – coinvolge specialisti, volontarie e psicologi che nell’arco della giornata – dalle ore 9 alle 17 – saranno a disposizione, con colloqui singoli,  di tutte coloro che vorranno avere maggiori informazioni sulla  prevenzione e  cura del tumore del seno, una patologia ad alta incidenza nella popolazione femminile, che colpisce generalmente una donna su 9. E’ importante sapere che grazie alla diagnosi precoce la mortalità legata a questa patologia si sta riducendo ogni anno, anche in virtù del miglioramento delle terapie mediche e chirurgiche. Attraverso la diagnosi precoce è possibile individuare una lesione che molto spesso è ancora silente. È stato calcolato che occorrono dai 5 ai 10 anni perché una lesione tumorale raggiunga il centimetro di diametro, soglia prima della quale, se trattato, è guaribile quasi nel 90% dei casi. Gli studi clinici pubblicati fino a oggi dimostrano come la diagnosi precoce permetta di salvare la vita a 2 donne su 3. Per questo informarsi e riconoscere i sintomi è fondamentale per rispondere con prontezza ai rischi per la salute: la prevenzione comincia con l’informazione.

Condividi con:

redazione.lecceoggi@gmail.com

No Comments

Leave A Comment