Lecceoggi.com - Attualità, cronaca e curiosità in tempo reale dalla provincia di Lecce.
HomeSportPADALINO” MATERA, SOLO OTTIMI RICORDI, I NEGATIVI LI HO RIMOSSI”

PADALINO” MATERA, SOLO OTTIMI RICORDI, I NEGATIVI LI HO RIMOSSI”

PADALINO” MATERA, SOLO OTTIMI RICORDI, I NEGATIVI LI HO RIMOSSI”

PASQUALE PADALINO 2

La partita di domani, anche se ha avuto un prologo in Coppa Italia, non sarà come una qualsiasi gara per il tecnico leccese che nella scorsa stagione, proprio sedendo sulla panchina avversaria, violò il “Via del mare” per la prima volta nella storia dei due club.

La professione scelta pone domani Padalino dinanzi al suo recente passato e per questo, almeno un filo di fibrillazione iniziale in più, qualcosa di diverso nel proprio intimo lo proverà.

Questo da un punto di vista personale, poi si aggiunge quello di gruppo con le due squadre inserite nell’oramai quasi certo ristretto novero di quattro pretendenti alla vittoria finale.

Sono stati questi i principali temi che il tecnico foggiano ha affrontato nella conferenza stampa della vigilia della gara valida per il sedicesimo turno di campionato.

Padalino ha dapprima descritto le sue sensazioni da grande ex“Quella di domani con il Matera sarà una partita sicuramente tosta e in parte dal sapore particolare per il sottoscritto. In biancazzurro sono stato un anno circa e conservo bei ricordi. Inoltre conosco gran parte dei giocatori che compongono l’attuale rosa, anche se c’è stato qualche innesto per la stagione attuale. In ogni caso penso al mio presente, che si chiama Lecce.

L’obiettivo, infatti, è tutelare il primo posto: “Abbiamo un primato, ottenuto in maniera meritatissima, da difendere, e per farlo dovremo disputare una grande gara. Ci serviranno lucidità ed equilibrio, per poter gestire al meglio determinati momenti del match. Loro sono una squadra molto propositiva, e con la rapidità e l’intensità cercheranno di metterci in difficoltà, ma noi dovremo essere bravi a reagire nel modo migliore.

Infine, una battuta sul mese ricco di impegni che i giallorossi si apprestano ad affrontare: “Sei gare in un mese sono tante e noi di certo dovremo dosare le forze, ma c’è da considerare soprattutto l’imminenza della gara di domani con il Matera. Devo comunque dire che tutti gli elementi che compongono la mia rosa sono a disposizione, compreso Freddi, ho l’imbarazzo della scelta e questo è certamente un aspetto positivo. Nelle settimane successive servirà essere bravi a trovare i giusti stimoli, a prescindere da chi giocherà o dall’avversario che ci troveremo di fronte”.

Condividi con:

redazione.lecceoggi@gmail.com

No Comments

Leave A Comment