Lecceoggi.com - Attualità, cronaca e curiosità in tempo reale dalla provincia di Lecce.
HomeSportPADALINO PRESENTA IL REDIVIVO DERBY COL TARANTO

PADALINO PRESENTA IL REDIVIVO DERBY COL TARANTO

PADALINO PRESENTA IL REDIVIVO DERBY COL TARANTO

PADALINO

Il Lecce si prepara ad affrontare il prossimo avversario con uno stato d’animo un poco diverso dal solito, frutto della bella impresa compiuta domenica scorsa. Uno stato di maggiore conoscenza del proprio valore ma sempre nel rispetto massimo dell’avversario, qualunque esso sia, e in qualsiasi posizione di classifica esso si trovi. Gli esempi negativi presenti e passati non mancano e Padalino avrà certo dogmatizzato i suoi a questo proposito. Come da prassi consolidata, oggi, mister Padalino, dopo aver diramato la lista dei convocati (cfr in altra nostra nota) per la trasferta di Taranto, ha parlato in conferenza stampa per presentare questo derby che manca da oltre un ventennio.

Il primo tasto toccato dal mister è stato quello della “continuità”. In effetti mai come nel calcio questa è una dote necessaria se non primaria per conquistare i traguardi che contano. Dando continuità alla vittoria di domenica scorsa si attribuirà ad essa stessa come a tutti i successivi risultati positivi quel quid in più che può portare alla vittoria finale. Dice Padalino: “Quella di domani sarà una gara altrettanto importante come quella con la Juve Stabia, non solo perché è un derby ma soprattutto per il nostro cammino. Non vorrei, infatti, che la vittoria di Castellammare di Stabia rimanesse un’impresa vana. Continuità deve essere la parola chiave del nostro campionato”.

Come sempre, tante volte anche quando non ce ne sono, esiste qualche dubbio in merito alla formazione con cui affrontare gli avversari ed a tal proposito Padalino ha aggiunto: “Dovremo dare una prova di maturità e convinzione per portare a casa un risultato positivo. Ho tutti a disposizione, tranne lo squalificato Cosenza, è questo continua ad essere un aspetto positivo. Fino all’ultimo c’è da fare qualche valutazione, ma al posto di Cosenza hanno le stesse possibilità di giocare Drudi e Vinetot.

Ambiente e avversari, dice mister Padalino: “Non so che tipo di atteggiamento avrà il Taranto, ma noi dovremo essere bravi e duttili nel gestire le varie situazioni. Ci saranno tanti supporter giallorossi alla Iacovone? Questo è sempre un motivo per fare bene e cercare di soddisfare quelli che sono i desideri dei nostri tifosi. Ci seguono sempre, anche percorrendo delle distanze notevoli ed è ovvio sottolineare che per noi rappresentano una parte importante della nostra squadra”.

Condividi con:

redazione.lecceoggi@gmail.com

No Comments

Leave A Comment