Lecceoggi.com - Attualità, cronaca e curiosità in tempo reale dalla provincia di Lecce.
HomePoliticaPAOLO FORESIO: TEMPO SCADUTO. SUBITO LE PRIMARIE CUI IO PARTECIPERÒ

PAOLO FORESIO: TEMPO SCADUTO. SUBITO LE PRIMARIE CUI IO PARTECIPERÒ

PAOLO FORESIO: TEMPO SCADUTO. SUBITO LE PRIMARIE CUI IO PARTECIPERÒ

paolo-foresio

Lecce 2017, se il centrodestra abbandona le Primarie nel centrosinistra queste mettono fuori partita il senatore Stefano. Per il capogruppo del Pd al comune di Lecce il tempo è scaduto occorre decidere subito ed andare alle primarie. La scossa viste le tensioni dell’Udc e là semi riunificazione del centrodestra

Se nella giornata di ieri il centrodestra ritrova la serenità nel confrontarsi, nel centrosinistra tutto ancora in alto mare. Gli ex Pdl ora divisi tra forza Italia, conservatori e riformisti e fratelli d’Italia quasi convergono sul no alle primarie e sull’ipotesi di individuare il candidato sindaco tra le rose dei partiti che siedono al tavolo. Via le primarie, non volute dagli azzurri, ma designare chi potrebbe meglio interpretare i punti programmatici del programma amministrativo ma ancora tacciono sulle novità delle ultime ore i movimenti territoriali da Io Sud al Movimento Regione Salento.

Tra gli alleati del partito democratico, e nello stesso partito renziano, ritorna forte la possibilità delle primarie tra nomi della società civile ed espressioni della politica. La incertezza di queste ore da parte della Ditta, Piconese Marra Abaterusso, ha tenuto in corsa solo il consigliere Blasi aprendo alle speranze di esterni, rispetto alla nomenclatura, e questo porterà, con ogni probabilità, alla celebrazione della consultazione tra i militanti che mai sarebbe però accettata dal candidato Stefano fortemente voluto dalla segreteria provinciale.

Tanti tentennamenti non solo non danno lo sprint necessario per recuperare lo svantaggio con gli avversari che governano la Città ma rischia di disperdere coloro che sono nella coalizione a livello regionale e nazionale, vedi il tavolo voluto dagli alfaniani e dalla stessa Udc.

Non c’è più tempo e lo dice chiaramente il capogruppo a Palazzo Carafa, Paolo Foresio, ogni giorno che passa amplifica i problemi: “Basta tavoli inutili, subito  Primarie”.

Condividi con:

redazione.lecceoggi@gmail.com

No Comments

Leave A Comment