Lecceoggi.com - Attualità, cronaca e curiosità in tempo reale dalla provincia di Lecce.
HomePoliticaPERCHE’ EMILIANO NON HA CHIESTO ANCHE LA COLLABORAZIONE DELLE SCUOLE DI MEDICINA PUGLIESE?

PERCHE’ EMILIANO NON HA CHIESTO ANCHE LA COLLABORAZIONE DELLE SCUOLE DI MEDICINA PUGLIESE?

PERCHE’ EMILIANO NON HA CHIESTO ANCHE LA COLLABORAZIONE DELLE SCUOLE DI MEDICINA PUGLIESE?

L’amarezza dell’oncologo, consigliere regionale di Fratelli d’Italia e vicepresidente della Commissione sanità, Luigi Manca

“Il presidente-assessore regionale alla Sanità, Michele Emiliano, ha chiamato nella task force per l’emergenza Covid-19 della Regione Puglia due professori universitari Pierluigi Lopalco e Marco Ranieri, il primo dell’Università di Pisa il secondo dell’Università di Bologna. Lopalco ha lasciato Pisa e sta operando direttamente dalla sede dell’Assessorato regionale in via Gentile a Bari, il secondo è rimasto a Bologna ma collabora da remoto.

“Ora pur confermando tutta la mia grande stima nei loro confronti mi sono spesso chiesto in questi giorni: perché Emiliano non si è avvalso della collaborazione di due ben 2 Scuole di Medicina (Bari e Foggia), dove ci sono le competenze didattiche di ricerca e assistenza ben consolidate? Possibile che non ci fossero figure mediche all’altezza di poter far parte della Task Force pugliese?

“Fermo restando che sono certo che il brindisino Lopalco e il barese Ranieri faranno sicuramente bene alla Puglia, tenuto conto che per anni abbiamo avuto una Sanità pugliese senza una guida, è indubbio che nella scelta di Emiliano c’è una diretta o indiretta penalizzazione della professionalità pugliese. E mi è sembrato giusto, da medico che dal Nord ha scelto di ritornare in Puglia, farglielo notare”

Condividi con:

redazione.lecceoggi@gmail.com

No Comments

Leave A Comment