Lecceoggi.com - Attualità, cronaca e curiosità in tempo reale dalla provincia di Lecce.
HomePoliticaPIANO CASA, VENTOLA (COR): L’EDILIZIA PUGLIESE PUÒ TIRARE UN SOSPIRO DI SOLLIEVO”

PIANO CASA, VENTOLA (COR): L’EDILIZIA PUGLIESE PUÒ TIRARE UN SOSPIRO DI SOLLIEVO”

PIANO CASA, VENTOLA (COR): L’EDILIZIA PUGLIESE PUÒ TIRARE UN SOSPIRO DI SOLLIEVO”

FRANCESCO VENTOLA

Dichiarazione del consigliere regionale dei Conservatori e Riformisti, Francesco Ventola, che ha firmato insieme ai colleghi di centrosinistra la proposta di legge

L’edilizia pugliese, specie quella fatta di tantissime piccole e medie imprese, può tirare un sospiro di sollievo. Un mese fa accogliendo l’invito dell’assessore all’Urbanistica, durante il Consiglio regionale, ritirai un emendamento in merito (proroga al 31 dicembre del 2017 del Piano Casa) perché il governo regionale si impegnava a presentare un disegno organico della materia.

Oggi a farlo è stata la Commissione consiliare, è stata la politica pugliese in modo trasversale, che ha prorogato – appunto al 31 dicembre del prossimo anno – il termine entro cui è consenta la presentazione di istanze abilitative in materia edilizia, al fine di conseguire gli incrementi volumetrici consentiti dalla Legge regionale n. 14 del 2009  (Modifiche agli articoli 5 e 7 della Legge regionale 30 luglio 2009, n. 14 – Misure straordinarie e urgenti a sostegno dell’attività edilizia e per il miglioramento della qualità del patrimonio edilizio residenziale).

La proposta di legge approvata oggi in commissione vede come firmatari, oltre al sottoscritto, i colleghi  Fabiano Amati (Pd), Sabino Zinni (Emiliano sindaco di Puglia), Vincenzo Colonna (Sinistra italiana), Paolo Campo (Pd) e Donato Pentassuglia (Pd) a conferma che si tratta di un’ iniziativa legislativa di importanza rilevante per l’economia pugliese, una maturità alla quale la politica è chiamata  quando sono in gioco i veri e pubblici interessi della Puglia.

L’assunzione di responsabilità politico-amministrativa assunta in commissione da tutti i colleghi, con l’astensione dei colleghi del M5S, serve anche ad aiutare gli uffici urbanisti dei Comuni pugliesi che si sarebbero trovati di fronte

Condividi con:

redazione.lecceoggi@gmail.com

No Comments

Leave A Comment