Lecceoggi.com - Attualità, cronaca e curiosità in tempo reale dalla provincia di Lecce.
HomeCronaca e AttualitàPIANO VACCINALE PER LE FORZE DI POLIZIA. LA PENITENZIARIA ESCLUSA DALL’INCONTRO. L’ALLARME DI OSAPP

PIANO VACCINALE PER LE FORZE DI POLIZIA. LA PENITENZIARIA ESCLUSA DALL’INCONTRO. L’ALLARME DI OSAPP

PIANO VACCINALE PER LE FORZE DI POLIZIA. LA PENITENZIARIA ESCLUSA DALL’INCONTRO. L’ALLARME DI OSAPP

La riunione tenuta il 15 febbraio al Comitato Provinciale per l’Ordine e la Sicurezza Pubblica a tema programmazione del piano vaccinale, ha creato uno stato di malcontento tra gli appartenenti alla Polizia Penitenziaria visto che i vertici di questo ramo delle forze dell’ordine è stato escluso dalla riunione tenuta alla presenza del Prefetto di Bari.

Portavoce della lamentela per tale esclusione è stato il segretario Regionale di Osapp Puglia Ruggiero Damato che ora chiede al Prefetto le ragioni di questa decisione, “visto che ancora oggi la Polizia Penitenziaria fa parte dei 4 Corpi di Polizia dello Stato come prevede l’art 57 C.P.P per Ufficiali e Agenti di polizia giudiziaria”.

Intanto, l Dipartimento di Prevenzione della ASL Bari ha assicurato l’avvio della vaccinazione in favore degli operatori under 55 di Polizia, Carabinieri e Guardia di Finanza della provincia di Bari, che avrà inizio nei prossimi giorni. A subire l’esclusione sarebbe soprattutto l’immagine del corpo di Polizia Penitenziaria, sottolinea il segretario di Osapp.

“Considerando lo stato attuale delle carceri e gli eventi del marzo scorso di rivolte e evasioni come quella del penitenziario Foggiano – conclude Ruggiero Damato – riteniamo ancor più opportuno che venga convocata una delegazione della polizia penitenziaria nel Comitato per l’Ordine e Sicurezza Pubblica no solo della Provincia di Bari ma sull’intero territorio Regionali ove vi sono le sedi Prefettizie per ovvie ragioni”.

 

Condividi con:

redazione.lecceoggi@gmail.com

No Comments

Leave A Comment