HomeCronaca e AttualitàPIAZZALE RUDIAE, STOP AI LAVORI NEI FESTIVI, RIPRISTINATA LA CIRCOLAZIONE

PIAZZALE RUDIAE, STOP AI LAVORI NEI FESTIVI, RIPRISTINATA LA CIRCOLAZIONE

PIAZZALE RUDIAE, STOP AI LAVORI NEI FESTIVI, RIPRISTINATA LA CIRCOLAZIONE

Riapre al transito veicolare, in via temporanea, Piazzale Rudiae. Nelle more del completamento dei lavori, che saranno sospesi per le festività natalizie e riprenderanno il prossimo 10 gennaio, il settore Mobilità, con specifica ordinanza ha disposto che il Piazzale venga liberato dai materiali e dai mezzi di cantiere e riaperto alla circolazione, con la realizzazione della apposita segnaletica gialla.

L’ordinanza dispone: la riapertura in via del tutto provvisoria al transito veicolare dell’intero piazzale Rudiae; l’apertura al transito veicolare in senso antiorario attorno alla rotatoria di nuova realizzazione esistente sul piazzale Rudiae in prossimità dell’incrocio con via G. Marcianò; istituisce il diritto di precedenza ai veicoli in transito attorno alla rotatoria rispetto ai veicoli provenienti dalle vie Massaglia, G. Marcianò, Santa Maria dell’Idria e Lequile; conferma l’obbligo di stop a tutti i veicoli provenienti da via Santa Maria dell’Idria all’incrocio con il piazzale Rudiae; conferma il senso unico di circolazione veicolare in via Rudiae, dal piazzale Rudiae al viale G. Grassi.

“La sospensione del cantiere da parte della ditta sarà accompagnata dalla riapertura al transito dell’intero piazzale – dichiara l’assessore alla Mobilità sostenibile Marco De Matteis – è una iniziativa che abbiamo adottato per esigenze di viabilità in questo periodo particolare di flussi intensi in entrata e uscita dalla città e per venire incontro alle esigenze delle attività commerciali e dei residenti, riducendo i fisiologici disagi che un cantiere sempre comporta. Dal 10 gennaio, con la ripresa dei lavori, si andrà spediti verso la conclusione e il via alla nuova mobilità nell’area, che assicurerà più ordine al traffico veicolare e maggiore sicurezza per pedoni, ciclisti e utenti deboli della strada”.

 

Condividi con:

redazione.lecceoggi@gmail.com

No Comments

Leave A Comment