Lecceoggi.com - Attualità, cronaca e curiosità in tempo reale dalla provincia di Lecce.
HomePoliticaPORTO CESAREO I BACINI E I CANALI SONO DIVENTATI PERICOLOSE BOMBE ECOLOGICHE

PORTO CESAREO I BACINI E I CANALI SONO DIVENTATI PERICOLOSE BOMBE ECOLOGICHE

PORTO CESAREO I BACINI E I CANALI SONO DIVENTATI PERICOLOSE BOMBE ECOLOGICHE

Dichiarazione del vicepresidente della Commissione Sanità e consigliere regionale di Direzione Italia, Luigi Manca

 “Dovrebbero essere delle attrazioni turistiche e invece i turisti scappano per la puzza. Sono i bacini e i canali ad essi collegati di Porto Cerareo gestiti dal Consorzio Terre d’Arneo, che non dragati da anni e per questo sono maleodoranti e abbandonati. Di fatto sono diventati delle vere e proprie bombe ecologiche.

“A nulla sono valse, finora, le proteste di cittadini, imprenditori turistico-balneari, titolari di attività commerciali e ristorative danneggiati, anche nell’estate appena trascorsa, dallo stato dei luoghi anche a causa della presenza di alghe e di acque divenute ormai stagnanti, che generano inevitabilmente cattivi odori e presenza di tipologie di animali di ogni genere, anche quelli purtroppo non protetti e pericolosi per l’uomo.

“Per questo ho presentato un’interrogazione urgente al presidente Michele Emiliano, anche nella sua qualità di assessore all’Agricoltura per chiedere di procedere, attraverso il Consorzio Terre d’Arneo, alla bonifica dei bacini e i canali, per porre fine a questa situazione di disagio ambientale diffuso che potrebbe minare anche i bene pubblico mare se si considera soprattutto che tutta la rete di canali ha sbocco nello Jonio”.

Condividi con:
Valuta articolo

redazione.lecceoggi@gmail.com

No Comments

Leave A Comment