Lecceoggi.com - Attualità, cronaca e curiosità in tempo reale dalla provincia di Lecce.
HomePoliticaPRECARI OSS PUGLIA, GIANNONE (FI): “RIMANGANO IN SERVIZIO FINO A FINE EMERGENZA SANITARIA”

PRECARI OSS PUGLIA, GIANNONE (FI): “RIMANGANO IN SERVIZIO FINO A FINE EMERGENZA SANITARIA”

PRECARI OSS PUGLIA, GIANNONE (FI): “RIMANGANO IN SERVIZIO FINO A FINE EMERGENZA SANITARIA”

“Per far fronte all’emergenza Covid, la Regione Puglia ha previsto ben 1255 posti letto in più e sono stati quasi raddoppiati quelli nelle terapie intensive. Dato che le direttive Asl stabiliscono la presenza di almeno un operatore socio sanitario per posto letto, gli operatori socio-sanitari precari ben potrebbero rimanere in servizio fino alla fine dell’emergenza senza nulla togliere agli idonei della graduatoria di Foggia. Basterebbe aggiornare l’effettivo fabbisogno di personale”.

La deputata pugliese di Forza Italia, Veronica Giannone, ha commentato così in una nota la promessa dell’assessore alla Sanità Lopalco, circa un possibile futuro reinserimento nei circuiti lavorativi degli oltre 800 operatori socio sanitari delle sei Asl pugliesi a cui non sono stati rinnovati i contratti.

“Inutile girarci intorno -continua la deputata azzurra- perché per questi lavoratori e lavoratrici servono soluzioni immediate. E’ già stato perso troppo tempo e hanno il sacrosanto diritto di maturare i requisiti previsti dalla Legge Madia, i famosi 36 mesi necessari per la stabilizzazione che molti di loro matureranno entro il 2021.

È doveroso anche valorizzare il principio di continuità assistenziale che si avrebbe riconfermando un lavoratore che già presta servizio in un determinato reparto, magari già vaccinato, piuttosto che formare un nuovo assunto in piena emergenza sanitaria.

Non si può neanche dimenticare -conclude Giannone- l’enorme lavoro che queste donne e questi uomini hanno svolto nell’ultimo anno mettendo a rischio, e alcuni perdendo, la propria vita”.

 

Condividi con:

redazione.lecceoggi@gmail.com

No Comments

Leave A Comment