Lecceoggi.com - Attualità, cronaca e curiosità in tempo reale dalla provincia di Lecce.
HomePoliticaPRESENTATA A BRINDISI “LA CONVENZIONE BLU” IN PROGRAMMA A ROMA

PRESENTATA A BRINDISI “LA CONVENZIONE BLU” IN PROGRAMMA A ROMA

PRESENTATA A BRINDISI “LA CONVENZIONE BLU” IN PROGRAMMA A ROMA

comitato no brindisi

A illustrare l’obiettivo di questa grande iniziativa c’era il leader nazionale dei CoR, Raffaele Fitto, con la partecipazione del senatore Vittorio Zizza, dell’onorevole Nicola Ciracì, del coordinatore cittadino dei CoR a Brindisi, Italo Guadalupi.

“La Convenzione Blu, che si svolgerà a Roma il 5 e 6 novembre, ha un obiettivo preciso ossia creare le condizioni per una partecipazione vera, reale da parte di tutti – ha detto Raffaele Fitto – Miriamo a imprimere una sollecitazione forte su determinati argomenti e  consentire a tutti di dare il proprio contributo”.

“Le tematiche che abbiamo individuato sono alcune di carattere politico generale, come quella legata all’imminente campagna referendaria dove noi siamo impegnati su  un chiaro e forte No al referendum che riteniamo  una occasione per fermare un’azione scellerata da parte di questo governo – ha spiegato il leader dei CoR – sia in merito alla stessa riforma sia dal punto di vista del metodo con il quale è stata approvata ma un’occasione per mettere in campo una forte iniziativa sulle modalità di riorganizzazione del centrodestra”.

“Ma oltre a questo mettiamo in discussione anche le regole europee – aggiunge Fitto – Attraverso una serie di argomenti sui quali confrontarci cerchiamo di cambiare l’Europa. Da qui il tema della pressione fiscale, dell’immigrazione. Noi vogliamo discutere il 5 e 6 novembre a Roma di questo e altro”.

Così sul sito “laconvenzioneblu.it” ciascuno può iscriversi alla convention, conoscere i tempi in discussione, cominciare a dare il proprio contributo,  ragionare su temi e contenuti da cui scaturiranno proposte qualificanti.

“Siamo pronti ad invertire la rotta – è intervenuto anche il senatore Vittorio Zizza – Siamo pronti a una nuova organizzazione del centrodestra che veda in prima linea il cittadino, con le sue idee e le sue proposte che diano voce alle esigenze di questo paese”.

 

 

Condividi con:

redazione.lecceoggi@gmail.com

No Comments

Leave A Comment