Lecceoggi.com - Attualità, cronaca e curiosità in tempo reale dalla provincia di Lecce.
HomeECONOMIA & LAVOROIN PUGLIA NASCE AEP  “ASSOCIAZIONE EXTRALBERGHIERI PUGLIA”

IN PUGLIA NASCE AEP  “ASSOCIAZIONE EXTRALBERGHIERI PUGLIA”

IN PUGLIA NASCE AEP  “ASSOCIAZIONE EXTRALBERGHIERI PUGLIA”

Associazione a difesa del movimento turistico in Puglia –

La Pasqua è vicina, ma masserie di Puglia, B&B, agriturismi e campeggi, rimarranno serrati a causa del Covid; salvo che il turismo cosiddetto di prossimità non faccia la differenza.

Tutto dipenderà dagli eventuali correttivi al primo Dpcm dell’era Draghi che terrà conto delle colorazioni Covid di un’Italia sempre più in crisi economica; crisi che per primo ha colpito il comparto del turismo.

Proprio per fare gli interessi del comparto extralberghiero, quello che più di altri ha contribuito a dare vita alla cosiddetta accoglienza personalizzata e a costruire il brand Puglia, nasce l’associazione regionale della categoria con il fine di sedere ai tavoli istituzionali che contano.

“Consolidare la propria rappresentanza ai tavoli decisionali istituzionali, siglare accordi e convenzioni con enti pubblici e privati, fare rete, sono tra le finalità di Aep, l’associazione degli extralberghieri di Puglia”, si legge in una nota inviata ai media.

Un organismo regionale dove sono confluite associazioni impegnate nella promozione turistica del territorio. Una rete di strutture extralberghiere in grado di offrire 2500 posti letto distribuiti in 965 stanze, da Nord a Sud della regione, autorizzate all’accoglienza turistica e identificate attraverso il Cis, il codice identificativo della struttura, attribuito da PugliaPromozione.

Al momento sono sei le associazioni ad avere sottoscritto lo statuto costitutivo di Aep che annovera, tra i firmatari, imprenditori con già 21 anni di esperienza dedicata in modo esclusivo all’accoglienza turistica.

Un’associazione che si è posta come obiettivo quello di dare importanza a masserie, B&B, case vacanza, appartamenti per affitti brevi, che negli anni hanno contribuito in modo preponderante alla costruzione del brand Puglia.

Strutture vuote da un anno e alcune già svendute al migliore offerente per fare fronte alla crisi determinata dalla diffusione del Covid19.

Un’associazione che punta a diventare partner attivo della Regione per implementare le azioni di promozione del territorio.

Aep – spiega Cinzia Capozza, la presidente dell’associazione – nasce con l’intento principale di consegnare la giusta identità, riconoscibilità, al settore dell’accoglienza extralberghiera operando in sinergia a tutela del territorio regionale pugliese e della sua reputazione verso il turista ospite. Da qui in poi ci piacerebbe avere un dialogo costante con le istituzioni raccolto in una sola voce formale”.

Fare rete – prosegue Capozza – sarà impegno principale di Aep. Riteniamo importantissimo il dialogo con tutte le attività produttive territoriali a sostegno della ‘pugliesità’, dei suoi luoghi e dei suoi prodotti, per consegnare al turista l’esperienza Puglia in tutta la sua interezza e non solo immagini cartolina e vecchi cliché”.

Le associazioni fondatrici di Aep

Condividi con:

redazione.lecceoggi@gmail.com

No Comments

Leave A Comment