Lecceoggi.com - Attualità, cronaca e curiosità in tempo reale dalla provincia di Lecce.
HomeEventi e SpettacoliRASSEGNA “SHOW IN THE MOONLIGHT BY COSTA BRADA” CON CARLO MASSARINI E THE BEATBOX.

RASSEGNA “SHOW IN THE MOONLIGHT BY COSTA BRADA” CON CARLO MASSARINI E THE BEATBOX.

RASSEGNA “SHOW IN THE MOONLIGHT BY COSTA BRADA” CON CARLO MASSARINI E THE BEATBOX.

In cartellone anche Peppe Servillo, Peppe Vessicchio, Franco Neri, Alti & Bassi e Dino Paradiso. Dopo lo spettacolo di Dado “Grande, Grosso e Vaccinato”, che ha riscosso un grande successo, prosegue la programmazione di eventi del Grand Hotel Costa Brada di Gallipoli, fortemente voluta dal Direttore Generale Anio Iannuzziello e dalla famiglia Filograna, proprietaria del Grand Hotel Costa Brada, per dare ai propri ospiti e ai soci dello Sporting Club (l’accesso è esclusivamente su invito) la possibilità di assistere a spettacoli che coniughino cultura, musica e arte. Il secondo appuntamento della rassegna dal titolo “Show in the moonlight by Costa Brada” che si avvale della Direzione Artistica di Maurilio Manca, è fissato per il 30 giugno con “The Magical Mistery Story”, un nuovo spettacolo, in scena per la prima volta in Puglia, sulla storia e la musica dei Beatles. Si alterneranno sul palco, nella meravigliosa cornice a bordo piscina del Costa Brada, i The Beatbox, formazione conosciuta in tutta Europa per le partecipazioni ai maggiori festival dedicati ai Beatles, e il conduttore televisivo e giornalista Carlo Massarini, chiamato a raccontare aneddoti e curiosità. Insieme faranno rivivere l’incredibile avventura dei Beatles e per fare questo nulla sarà lasciato al caso: dalla strumentazione, originale e identica a quella usata dal celebre quartetto di Liverpool nei loro storici concerti e per incidere gli album, fino ai cambi di abiti e trucco adatti al periodo storico. I vestiti di scena sono stati confezionati su misura per la band, dalla stessa sartoria inglese che creò quelli dei Fab Four per la tournée americana. Uno show che attraversa i ricordi e le scoperte di più generazioni e che intende riportare l’entusiasmo e la positività dei mitici anni ‘60.

La scaletta ripercorre gli storici successi al Cavern Club di Liverpool fino ad arrivare ai capolavori che hanno preceduto lo scioglimento della band nel 1970. I Beatbox (Marco Breglia, Filippo Caretti, Michele Caputo, Federico Franchi) ripropongono fedelmente le hit della discografia dei Beatles con una accuratezza esecutiva assoluta, restituendo all’ascoltatore l’impatto sonoro e soprattutto vocale del leggendario quartetto. Una musica senza età per chi ama un genere che non ha seguito la moda. In programma brani come “Love me do”, “She loves you”, “A hard day’s night”, “Yesterday”, “Yellow Submarine”, “Hello Goodbye”, “Hey Jude”, “Come together”, “Let it be”, “Get Back”, solo per citare alcune hit, a cui si aggiungeranno vere e proprie chicche per appassionati come: “In my life”, “Girl”, “Norwegian wood” e tante altre pietre miliari della musica moderna. La rassegna proseguirà il 24 luglio con il concerto di Peppe Servillo, Javier Girotto e Natalio Mangalavite dal titolo “L’anno che verrà – canzoni di Lucio Dalla”, mentre l’atteso appuntamento del 14 agosto, come da storica tradizione dell’Hotel che da sempre ha voluto caratterizzare il giorno più bello e più caldo dell’estate, proporrà il connubio musica e cabaret con la presenza di Franco Neri (noto personaggio di Zelig), del maestro Peppe Vessicchio, chiamato a raccontare curiosità e aneddoti della sua importante carriera e del Beppe Delre 4tet con “Roma – New York A/R”, viaggio intorno alla canzone d’autore italiana e americana. Si chiuderà il 3 settembre con il gruppo vocale a cappella Alti & Bassi con “Da Bach a Jannacci… tutto è jazz” abbinato allo spettacolo del cabarettista Dino Paradiso “Ma io sono lucano”.

 

La rassegna “Show in the moonlight by Costa Brada”, dichiara il Direttore Generale Anio Iannuzziello, è solo un primo step di un percorso culturale, musicale e artistico che il Costa Brada intende portare avanti durante tutto l’anno con proposte di spettacolo innovative e accattivanti. L’obiettivo, prosegue, è fare del Costa Brada un contenitore culturale in grado di offrire ai propri ospiti un evento al mese sfruttando anche la prestigiosa sala del rinnovato centro congressi

Condividi con:

luciani.2006@libero.it

No Comments

Leave A Comment