Lecceoggi.com - Attualità, cronaca e curiosità in tempo reale dalla provincia di Lecce.
HomeEventi e SpettacoliRECOVERY PLAN. OPPORTUNITA’ PER IL FUTURO?

RECOVERY PLAN. OPPORTUNITA’ PER IL FUTURO?

RECOVERY PLAN. OPPORTUNITA’ PER IL FUTURO?

Hilton Garden Inn Lecce, 7 giugno 2021 – ore 16.30

Confindustria Lecce, in occasione della presenza nel capoluogo salentino di Antonio Parenti, Capo Rappresentanza Commissione Europea in Italia, organizza lunedì, 7 giugno presso l’Hilton Garden Inn a Lecce, con inizio alle ore 16.30, l’incontro su “Recovery Plan. Opportunità per il futuro?”.

Si tratta di una chance imperdibile per Istituzioni, Politica, Imprenditori, sistema del credito e stakeholder che devono prepararsi al miglior utilizzo dei fondi rivenienti dal Recovery Fund e fare in modo che il Programma rappresenti davvero un’opportunità di rilancio e non l’ennesimo sperpero di risorse da parte del territorio.

L’evento vuole offrire anche lo spunto per un vero e proprio cambio di paradigma – afferma il Vice presidente reggente Nicola Delle Donne – nel quale la Pubblica Amministrazione deve cessare di rappresentare un freno per lo sviluppo, ma divenire, attraverso un percorso di consapevolezza e responsabilità, momento di crescita e sponda per la ripresa economico e sociale,  agevolando, nel pieno rispetto di regole chiare in tempi certi, i percorsi amministrativi ed autorizzativi, volti a generare investimenti”.

Ragionare oggi in termini di “area metropolitana del Salento” vuol dire diventare tutti anelli di una stessa catena, sentirsi parte della medesima macchina, protagonisti di un progetto che nella condivisione e nella capacità di fare rete vede un’ occasione di cambiamento anche nello stesso spirito imprenditoriale. La pandemia, dalla quale purtroppo non siamo ancora del tutto fuori, ci ha insegnato, dopo averci ferito drammaticamente, che per resistere e andare avanti occorre lavorare insieme per superare le difficoltà del contingente.

Come classe dirigente  – conclude Delle Donne – abbiamo la responsabilità di governare un Programma di investimenti che può trasformare il nostro territorio e metterlo al centro dello sviluppo dell’economia mediterranea in un’ottica nazionale ed internazionale. Spetta a ciascuno di noi sentirsi parte di questo processo e contribuire a portarlo a termine”.

Condividi con:

luciani.2006@libero.it

No Comments

Leave A Comment