HomeCultura“REGULATION, MANAGEMENT AND LAW OF PUBLIC SECTOR ORGANIZATIONS”

“REGULATION, MANAGEMENT AND LAW OF PUBLIC SECTOR ORGANIZATIONS”

“REGULATION, MANAGEMENT AND LAW OF PUBLIC SECTOR ORGANIZATIONS”

Unisalento lancia il corso di dottorato nazionale per le pubbliche amministrazioni: disponibili 33 borse di studio

Un innovativo percorso formativo d’eccellenza post laurea, allineato alle missioni del PNRR, che punta all’elevata qualificazione del personale del settore pubblico e di quello del settore privato che si relazione con le Pubbliche amministrazioni, protagonista nei prossimi anni del percorso di attuazione degli obiettivi fissati dall’Unione europea e dall’Agenda ONU sullo Sviluppo sostenibile: si tratta del corso di dottorato nazionale in “Regulation, management and law of public sector organizations”, ideato dall’Università del Salento e promosso in collaborazione con l’Università di Ferrara, l’Università di Napoli “Parthenope”, l’Università di Roma “La Sapienza”, l’Università degli Studi di Brescia, l’Università degli Studi di Foggia, l’Università degli Studi del Molise e l’Università di Venezia “Ca’ Foscari”.

Il dottorato è stato presentato questa mattina all’Università del Salento dal Rettore Fabio Pollice, nel corso di un webinar che ha visto la partecipazione del professor Francesco Fabrizio Tuccari di UniSalento, del Direttore generale UniSalento Donato De Benedetto e, con interventi online, dei professori Clara Napolitano (UniSalento), Luigi Lepore e Gabriella D’Amore (Università di Napoli “Parthenope”) e Salvatore Esposito De Falco (Università di Roma “La Sapienza”).

Coordinato dal professor Vincenzo Tondi della Mura, docente di Diritto costituzionale all’Università del Salento, il corso di dottorato nazionale in “Regulation, management and law of public sector organizations” mette a concorso 33 posti, tutti con borse di studio finanziate tramite PNRR e altri finanziamenti dedicati; alcune imprese italiane ed estere hanno cofinanziato alcune delle borse di studio, per sostenere i migliori progetti di ricerca sui temi della sostenibilità, del valore pubblico, della governance e del welfare.

Le borse di studio sono così ripartite:

12 finanziate dall’Università del Salento, di cui 1 tramite fondi messi a disposizione da AGEA;

9 finanziate dall’Università di Napoli “Parthenope”;

4 finanziate dall’Università degli Studi di Foggia;

3 finanziate dall’Università degli Studi di Ferrara;

2 finanziate dall’Università degli Studi di Brescia;

1 finanziata dall’Università di Roma “La Sapienza”;

1 finanziata dall’Università degli Studi del Molise;

1 finanziata  dall’Università  “Ca’  Foscari”  di  Venezia.

Sei i curricula scientifici in cui è organizzato il progetto dottorale:

“Public Value”, referente il professor Enrico Deidda Gagliardo (docente di Economia aziendale, Università degli Studi di Ferrara): curriculum volto allo studio delle tematiche sul “valore pubblico” dei dipendenti delle PA, in ordine allo sviluppo di competenze economico-gestionali e giuridiche;

“Accountability e sostenibilità della PA”, referente il professor Luigi Lepore (docente di Economia aziendale, Università di Napoli “Parthenope”): percorso mirato allo sviluppo di competenze professionali che supportino i processi di misurazione e rendicontazione delle performance economiche, ambientali e sociali nella PA;

“Transizione ecologica, energetica e digitale della PA”, referente la professoressa Paola Lombardi (docente di Diritto amministrativo, Università degli Studi di Brescia): curriculum che mira a sviluppare competenze specialistiche sui temi delle diverse transizioni che riguardano oggi le organizzazioni pubbliche;

“Governance territoriale e programmazione dello sviluppo”, referente il professor Fabio Pollice (docente di Geografia economico-politica, UniSalento): percorso sul ripensamento in chiave multidisciplinare dei sistemi di pianificazione e programmazione territoriale, finalizzati alla migliore garanzia della coesione sociale;

“Public grant ed europrogettazione nella PA”, referente il professor Salvatore Esposito De Falco (docente di Economia aziendale, Università di Roma “La Sapienza”): curriculum dedicato all’incremento della capacità d’intercettazione di finanziamenti e allo sviluppo d’idee progettuali innovative nella PA;

“Management della sanità e del welfare”, referente il professor Francesco Tuccari (docente di Diritto amministrativo, UniSalento): percorso indirizzato a indagare i cambiamenti delle politiche e degli ecosistemi aziendali e giuridici della salute e del welfare ai diversi livelli territoriali di governo.

 

Il percorso dottorale, della durata di tre anni, prevede al primo anno un percorso comune a tutti i curricula per fornire ai dottorandi le basi teoriche sul tema del management pubblico e della regolazione degli enti: sono previsti lezioni e seminari appositamente ideati e condivisi, anche in modalità on-line, che si potranno tenere fisicamente nelle sedi delle Università consorziate. Il biennio successivo sarà organizzato con l’attivazione dei singoli curricula, ognuno dei quali prevede attività di formazione sulle peculiarità proprie dell’area, da realizzare attraverso seminari, tutoraggio, laboratori. Saranno organizzati inoltre seminari condivisi tra i diversi curricula per consolidare la generale comune formazione. Con un approccio multidisciplinare, i dottorandi potranno seguire seminari e lezioni d’interesse anche se non specificamente attinenti al curriculum scelto. Alla formazione teorica sarà affiancato un approccio pratico: i dottorandi dovranno svolgere almeno un semestre di ricerca all’estero e almeno un altro semestre di tirocinio presso le aziende cofinanziatrici e le Amministrazioni che manifestino interesse a ospitarli.

Il bando di ammissione è disponibile su https://www.unisalento.it/bandi-concorsi/-/bandi/view/66183767; per partecipare c’è tempo fino alle ore 13 del 6 settembre 2022; informazioni anche su https://www.unisalento.it/didattica/dottorati e su https://www.scienzegiuridiche.unisalento.it/dopo-la-laurea/dottorato-di-ricerca/regulation-management-and-law-of-public-sector-organizations

Condividi con:

luciani.2006@libero.it

No Comments

Leave A Comment