Lecceoggi.com - Attualità, cronaca e curiosità in tempo reale dalla provincia di Lecce.
HomeSportRICOMINCIO DA TRE

RICOMINCIO DA TRE

RICOMINCIO DA TRE

“Ricomincio da tre”. È questo il titolo di un film di successo di Massimo Troisi, ma potrebbe essere il “principio” su cui basare la prossima stagione del Lecce se, come sembra essere, sarà Marco Baroni a gestire la panchina della società giallorossa. Il tre sta ad indicare il numero di calciatori che il nuovo tecnico leccese tornerebbe ad avere a sua disposizione dopo averli avuti in altre società negli anni passati. SI tratta di Lucioni, Coda Paganini, escludendo Pettinari elementi sui quali, visto che al momento in cui Baroni esprimeva un proprio giudizio sulla rosa leccese, Pettinari, era in pratica ai margini della squadra a causa di un infortunio che troppo a lungo lo ha infastidito, il tecnico toscano spendeva lodi e capacità.

Baroni ha avuto modo di lavorare già con Lucioni, da lui ritenuto uomo carismatico in campo e fuori, a Benevento conquistando la promozione in serie A che ha iniziato in terra beneventana per poi essere esonerato. Ha allenato anche il cannoniere Coda, di cui ha elogiato la possibilità di adattamento a più moduli di gioco ed uno spiccato fiuto del gol, quando si sono incrociati in quel di Cremona in prima divisione permpoi reincontrarsi proprio a Benevento in serie A per una parte di stagione. Baroni è stato anche allenatore, nel Frosinone, di Paganini a cui ascriveva, in quel suo esame critico super parte, carattere e forza fisica.

Ci sarebbe un quarto ex giocatore di Baroni ed è Stefano Pettinari, i due sono stati insieme nel Pescara nella stagione 2014/2015 in serie B ma tenuto conto del fatto che l’attaccante romano è in scadenza di contratto a fine giugno ed al momento non si sente neppure un accenno di un possibile riallaccio contrattuale tra lui ed il Lecce lo tralascio e quindi ecco venir fuori quasi automaticamente il titolo di queste note. Baroni, se arriverà a Lecce, potrebbe farlo suo e ripartire dai tre che già conosce per costruire una squadra vincente.

Ernesto Luciani

 

Condividi con:

redazione.lecceoggi@gmail.com

No Comments

Leave A Comment