HomeEventi e SpettacoliRITORNA A CAMPI SALENTINA L’APPUNTAMENTO CON “FESTIVAL ESTATE”

RITORNA A CAMPI SALENTINA L’APPUNTAMENTO CON “FESTIVAL ESTATE”

RITORNA A CAMPI SALENTINA L’APPUNTAMENTO CON “FESTIVAL ESTATE”

Un calendario ricco di eventi per l’edizione 2022

Al via il ricco calendario degli eventi estivi promosso dall’amministrazione comunale di Campi Salentina e organizzato dall’assessorato alla cultura in collaborazione con il Centro Multiculturale Etnos.

Mostre, teatro, concerti, sport, libri, eventi dedicati ai bambini: ce n’è davvero per tutti i gusti nel variegato cartellone del “Festival Estate 2022” che, fino al prossimo 23 settembre, animerà il cuore del paese.

“Stiamo ripartendo – dichiara il sindaco di Campi Salentina, Alfredo Fina – e per questo vogliamo offrire queste importanti iniziative alla cittadinanza

Devo ringraziare l’assessorato alla cultura, le associazioni e le realtà locali coinvolte per aver messo insieme proposte di qualità e per tutti. È un calendario denso di appuntamenti e non ci resta che invitare tutta la cittadinanza a partecipare”.

Fino al 27 agosto sarà possibile, infatti, visitare la mostra dedicata a Carmelo Bene, nato e cresciuto a Campi Salentina, allestita all’interno della sala don Pietro Serio, in Piazza Libertà che ospiterà, invece, il 19, il 22 e il 26 agosto, 3 concerti: uno di musica blues della “Uva Rara band”, un tributo a Fabrizio De Andrè del gruppo musicale “Papaveri rossi” e infine pizzica e taranta migrante con i Talitakum. Il 28 agosto si terrà la IV edizione di “Corri e cammina” in collaborazione con l’ASD Podisti Campi mentre dal 29 agosto al 10 settembre “summer camp” per bambini dai 4 agli 11 anni a cura dell’associazione “Sportivamente Rugby in arte”.

Spazio alle compagnie teatrali locali e alle commedie in vernacolo il 30 agosto con il gruppo “La Coompagnia” che porterà in scena “La Uardia” di Raffaele Protopapa e il 3 settembre con “Mintimune d’accordo e…attimune” dell’Associazione Teatrale “Che bella compagnia”. Il 29 agosto e il 23 settembre le due date dedicate alla presentazione dei libri di Simone Giorgino (“Carta poetica del sud”), Alessio Paiano (“Dentro e’mal de fiori”), Pierandrea Fanigliulo (“Il volo di Aracne”) e Maria Teresa Lezzi Fiorentino (“Quella linea sottile”). A completare il programma l’omaggio a Rino Maenza, l’8 settembre, con proiezione e musica prodotta dall’artista e la lettura, dal campanile della chiesa Santa Maria delle Grazie, del canto XXI del Purgatorio della Divina Commedia, “Col nome che più dura e più onora”, in occasione del 701° anniversario Dantesco e del 41° anniversario della Lectura Dantis di Carmelo Bene.

“Festival Estate parte da lontano, dagli inizi del 2000 – spiega il vicesindaco e assessore alla cultura, Laura Palmariggi.

Nel 2019, appena eletti, abbiamo ridato vita in tempi record a questa rassegna di eventi che unisce i talenti del nostro territorio e non solo. Quest’anno, al Festival, si unisce, come co-organizzatore, l’Associazione ‘’Etnos”, e lo fa con incontri dedicati al Maestro Carmelo Bene. Grazie al contributo di diverse realtà associative abbiamo cercato di valorizzare il nostro patrimonio artistico-culturale lavorando in sinergia per un programma quanto più completo ed omogeneo possibile”.

luciani.2006@libero.it

No Comments

Leave A Comment