Lecceoggi.com - Attualità, cronaca e curiosità in tempo reale dalla provincia di Lecce.
HomeECONOMIA & LAVOROROBERTO MARTI NELLA TASK FORCE DEL BUSINESS SUMMIT DEL G20

ROBERTO MARTI NELLA TASK FORCE DEL BUSINESS SUMMIT DEL G20

ROBERTO MARTI NELLA TASK FORCE DEL BUSINESS SUMMIT DEL G20

Roberto Marti, amministratore di Isopharma Srl, presidente della Piccola Industria di Confindustria Lecce, è stato chiamato a far parte dei 30 componenti italiani della task force “Health & Life Sciences” del B20, il Business Summit del G20, l’organismo che riunisce le più importanti economie del mondo, del quale l’Italia ha assunto in gennaio, per la prima volta nella storia, la Presidenza.

Confindustria è, infatti, in prima linea nell’azione di supporto e coordinamento del tavolo, nato per formulare raccomandazioni di policy indirizzate alla Presidenza in decine di settori strategici.

“E’ con grande soddisfazione – ha detto il presidente di Confindustria Lecce Giancarlo Negro – che ho appreso che Roberto Marti è stato inserito tra i 30 membri italiani della task force “Health & life sciences” del B20. È un riconoscimento che premia la professionalità, la competenza e l’impegno del presidente Marti all’interno del sistema confindustriale, come uomo ed imprenditore capace e lungimirante che, giorno dopo giorno, contribuisce allo sviluppo economico del paese”.

E’ un’opportunità straordinaria – ha commentato Roberto Marti – che vivrò con grande entusiasmo, orgoglio ed impegno, poiché avrò l’occasione di confrontarmi con importanti colleghi italiani del comparto. Sono cosciente della responsabilità del ruolo svolto dalle task force e, soprattutto, di quella che attiene all’ambito sanitario in cui sono stato inserito. Oggi più che mai, del resto, viviamo un’emergenza fuori dal comune, per la quale ci siamo dovuti attrezzare in fretta e scoprire, momento dopo momento, come reagire. La migliore gestione del sistema sanitario, la tutela della salute, la ricerca scientifica rappresentano settori strategici che accresceranno nel tempo la loro rilevanza e di fronte ai quali come componenti del Gruppo di lavoro del B20 dovremo cogliere e superare ogni sfida possibile”.

Il B20, presieduto da Emma Marcegaglia e coordinato da Confindustria, è partito a fine gennaio con l’Inception Meeting inaugurato dal Presidente di Confindustria Carlo Bonomi e dalla stessa Marcegaglia. A seguire, prima dello svolgimento delle sessioni di approfondimento, sono intervenuti: il Ministro dell’Economia Roberto Gualtieri, l’inviato del Presidente Usa Biden per il clima John Kerry, il Presidente del Parlamento europeo David Sassoli, il Commissario europeo per l’Economia Paolo Gentiloni, il Vicepresidente della Bei Dario Scannapieco.

Dopo la fase inaugurale, sono partite in febbraio le attività delle diverse task force, guidate dai principali rappresentanti del mondo economico italiano, che si riuniranno mensilmente fino a luglio per definire il documento e le indicazioni che saranno poi consegnate, con il Final Communiqué il 7-8 ottobre, al premier italiano, in qualità di Presidente di turno del G20, per essere presentate e discusse tre settimane dopo, durante l’incontro dei capi di Stato e di Governo delle economie più avanzate.

Sono certo di interpretare il pensiero anche degli altri colleghi di Confindustria Lecce – ha concluso Negro – nel rivolgere a Roberto Marti i migliori auspici per questo prestigioso incarico, nella consapevolezza che porterà un valore aggiunto importante in ogni confronto e discussione”.

 

Condividi con:

redazione.lecceoggi@gmail.com

No Comments

Leave A Comment