Lecceoggi.com - Attualità, cronaca e curiosità in tempo reale dalla provincia di Lecce.
HomePoliticaROMA – SUGLI IMMIGRATI È POLEMICA TRA BOERI, SALVINI E DI MAIO

ROMA – SUGLI IMMIGRATI È POLEMICA TRA BOERI, SALVINI E DI MAIO

ROMA – SUGLI IMMIGRATI È POLEMICA TRA BOERI, SALVINI E DI MAIO

boeri

Nuovo scontro tra il presidente Boeri (INPS) e i Vice Premier Salvini e Di Maio sulla questione immigrati e più specificatamente sull’opportunità che questi ultimi lavorino, soprattutto nel settore agricolo, per contribuire al monte contributi tenuto conto che gli italiani fuggono dai campi.

Durante la relazione annuale dell’INPS, infatti, il presidente dell’Istituto ha alimentato la polemica sui migranti: “La storia – ha dichiarato – insegna che chiudendo le frontiere all’immigrazione regolare, aumenta quella clandestina e viceversa. In presenza di decreti flussi del tutto irrealistici, la domanda di lavoro immigrato si riversa su quella irregolare di chi arrivare in aereo o in macchina, non con i barconi ma con i visti turistici, e resta in Italia quando questa scade. Il nostro Paese – ha continuato – ha bisogno di aumentare l’immigrazione regolareperché ci sono tanti lavori che gli italiani non vogliono più svolgere. Gli italiani sottostimano la quota della popolazione sopra i 65 anni e sovrastimano quella di immigrati e persone sotto i 14 anni. La deviazione tra percezione e realtà è molto accentuata. Non si tratta di pregiudizi ma di disinformazione“.

Non ha tardato la risposta di Matteo Salvini che ha twittato: “Servono più immigrati per pagare le pensioni e svolgere tanti lavori che gli italiani non vogliono fare, cancellare la legge Fornero costa troppo. Il presidente dell’INPS continua a fare politica, ignorando la voglia di lavorare di tantissimi italiani. Dove vive, su Marte?“.

Così come ha fatto Di Maio, presente alla relazione annuale dell’INPS tenuta da Boeri: “Con Boeri andremo d’accordo se ognuno rispetta il proprio ruolo” Di Maio ha soggiunto: “ringrazio Boeri per la collaborazione avuta fino a questo momento. Non so se andremo d’accordo su tutto ma sicuramente su pensioni e vitalizi d’oro lavoreremo bene. La cosa che vi posso assicurare è che non ci saranno problemi se il legislativo farà il legislativo e l’esecutivo farà l’esecutivo“.

Condividi con:

redazione.lecceoggi@gmail.com

No Comments

Leave A Comment