Lecceoggi.com - Attualità, cronaca e curiosità in tempo reale dalla provincia di Lecce.
HomeRubricheSAGRE E FESTE PATRONALI SEGNALATE DA LECCEOGGI

SAGRE E FESTE PATRONALI SEGNALATE DA LECCEOGGI

SAGRE E FESTE PATRONALI SEGNALATE DA LECCEOGGI

ORTELLE: FIERA DI SAN VITO – SAGRA DEL MAIALE E NON SOLO

ORTELLE

Da giovedì 20 a domenica 23 ottobre 2016

È passato un altro anno e come da tradizione Ortelle diviene capitale del maiale! Anche quest’anno è tutto pronto per la tradizionale Fiera di San Vito che si terrà dal 20 ottobre per quattro giorni di seguito, ovvero sino a domenica 23. Si tratta di una delle più antiche fiere del sud Italia, che registra, ogni anno, decine di migliaia di visitatori provenienti da ogni parte del meridione.

La manifestazione, che si fregia del riconoscimento di “Manifestazione Fiera Regionale”, è divenuta di fatto un appuntamento imperdibile per espositori, produttori e, soprattutto, estimatori del maiale la cui carne viene preparata e servita in svariate modalità, dalle più tradizionali alle più originali, che ne valorizzano sapore e proprietà.

Protagonista indiscusso è quindi la carne suina prodotta da animali allevati nel territorio di Ortelle e Vignacastrisi. “Del maiale non si butta via niente”, affermano gli allevatori del posto che, nei giorni della fiera, festeggiano e rendono onore al lavoro di un anno per tirare su maialini nel più sano dei modi, proprio come si faceva un tempo, nutrendoli con alimenti sani, privi di Ogm e attraverso una filiera corta.  Nelle varie aziende, infatti, vengono applicate antiche tecniche di allevamento che consentono di offrire al consumatore un prodotto alimentare unico, tipico, di qualità indiscussa e controllata, espressione di una cultura del luogo in virtù di antiche tradizioni e usanze di preparazione non ultimo il benessere animale.

Punto di forza e di garanzia per il consumatore è la filiera controllata per la produzione del maiale Or.Vi., che inizia dall’identificazione del capo e dall’accertamento dell’alimentazione utilizzata nei vari allevamenti e si conclude sul luogo di degustazione del prodotto finito.

Anche quest’anno alla gastronomia la Fiera di San Vito abbina un mix di eventi: tanti i convegni su temi di grandi interesse, dall’agroalimentare al sociale, dall’ambiente alla cultura, tanti i concerti che faranno da colonna sonora alle quattro serate di Fiera: gli Amici Della Musica e l’ Accademia Folk giovedì 20 ottobre, Gli Amanti Di Bacco venerdì  21 ottobre, Stella Grande e Anime Bianche sabato 22 ottobre, Vocalist “Viaggio Nella Storia Della Musica” e i Freezap domenica 23 ottobre.

Degne di nota poi la mostre “Il vento devoto. Ventagli d’autore per Santi patroni” di Antonio Chiarello e “Ri/tratti” di Carlo Casciaro.

La fiera di San Vito come si evince non è solo gastronomia, infatti, oltre agli eventi sopradescritti molto atteso, anche quest’anno, è il 7° Concorso fotografico Fiera di S.Vito “Luigi Martano”, aperto agli amanti della fotografia che entro le ore 13.00 di domenica 23 ottobre presso il padiglione istituzionale dovranno consegnare le proprie foto scattate nei quattro giorni di Fiera. Alle 18.30, nel nuovo open-space dedicato a Luigi Martano, sarà effettuata la premiazione. La foto premiata riceverà un premio di € 150.00 (per info 329.3173865 – infofiera@comune.ortelle.le.it).

Nei quattro giorni di Fiera, a cura della Pro Loco Ippocampo (333.2162144), sarà inoltre visitabile gratuitamente la Cripta della Madonna della Grotta. Il 20 e 21 ottobre ore 18.00–22.30; il 22 e 23 ottobre 9.00–13.00/18.00–22.30.

Condividi con:

redazione.lecceoggi@gmail.com

No Comments

Leave A Comment