Lecceoggi.com - Attualità, cronaca e curiosità in tempo reale dalla provincia di Lecce.
HomeEventi e SpettacoliSALENTO BOOK FESTIVAL – LA FESTA DEI LIBRI, LA MOVIDA DEI LETTORI

SALENTO BOOK FESTIVAL – LA FESTA DEI LIBRI, LA MOVIDA DEI LETTORI

SALENTO BOOK FESTIVAL – LA FESTA DEI LIBRI, LA MOVIDA DEI LETTORI

Mercoledì 11 agosto Parabita – Giovedì 12 agosto Tricase: EMA STOKHOLMA

La rassegna itinerante che quest’anno coinvolge dieci comuni della provincia di Lecce, prosegue fino a fine agosto ospitando complessivamente 50 autori nei borghi dell’entroterra e della costa, tra piazze, castelli, vicoli, palazzi e belvedere sul mare, dall’Adriatico allo Ionio.

EMA STOKHOLMA sarà protagonista di due serate del Salento Book Festival, MERCOLEDì 11 AGOSTO nel Cortile della Basilica della Madonna della Coltura di PARABITA (Le) e GIOVEDì 12 AGOSTO in Piazza Pisanelli a TRICASE, in entrambi i casi alle ore 20.30. Presenta il libro “Per il mio bene” (HarperCollins).

Morwenn ha pochi anni, cinque, sei. E nulla le fa paura al mondo quanto sua madre. La persona che dovrebbe esserle più vicina, che dovrebbe elargirle amore e protezione, è un mostro di violenza e di odio. La picchia, la insulta, le fa male sia nel corpo che nell’anima. A lei e a Gwendal, suo fratello, di pochi anni più grande. Proverà a fuggire, ma la società non lascia che una bambina così piccola si allontani dalla madre, e tutti sembrano voltarsi dall’altra parte davanti alle minacce, ai lividi. Aspettando e pregando per una liberazione, Morwenn imparerà a mettere su una corazza, fi no al momento in cui riuscirà davvero a scappare dal mostro e intraprendere il percorso, fatto di tentativi ed errori, che la porta a diventare Ema Stokholma, amatissima dj e conduttrice radiofonica.

Per la prima volta Ema Stokholma racconta il suo passato, il tempo in cui il suo nome era ancora Morwenn Mogerou. E riesce a raccontare il dolore, la follia, il male, con una voce semplice e armoniosa, che colpisce il lettore al cuore e tocca le corde più profonde e vere dell’anima. Il racconto vivido e lacerante di un’infanzia nell’abisso, ma anche di come da quell’abisso la bambina ha saputo riemergere, diventando la giovane donna di successo che oggi si chiama Ema.

Tutti gli appuntamenti sono ad ingresso libero e gratuito fino ad esaurimento posti, nel pieno rispetto delle normative vigenti sulla sicurezza sanitaria. Si accede esibendo il Green Pass che viene rilasciato dopo la vaccinazione (già dopo la prima dose), un tampone negativo o la guarigione da Covid-19 (tutte le info sul sito www.dgc.gov.it/web/).

Per partecipare è necessario prenotarsi sul sito www.salentobookfestival.it

Info: 348/5465650.

Condividi con:

redazione.lecceoggi@gmail.com

No Comments

Leave A Comment