Lecceoggi.com - Attualità, cronaca e curiosità in tempo reale dalla provincia di Lecce.
HomeEventi e SpettacoliSAN CASSIANO (LECCE): LABORATORIO DI CUCINA E CENA CONVIVIALE CON PIETRO ZITO, CUOCO “CONTADINO”

SAN CASSIANO (LECCE): LABORATORIO DI CUCINA E CENA CONVIVIALE CON PIETRO ZITO, CUOCO “CONTADINO”

SAN CASSIANO (LECCE): LABORATORIO DI CUCINA E CENA CONVIVIALE CON PIETRO ZITO, CUOCO “CONTADINO”

Domenica 19 marzo a partire dalle ore 16.00 presso la corte del Palazzo Ducale di San Cassiano si terrà il sesto laboratorio di Res.Ort, la scuola di cucina “rurale” del Parco Paduli. Il riferimento è alla “Tavola di San Giuseppe”, ai suoi sapori tipici e inconfondibili che a San Cassiano sono legati alla tradizionale fòcara che infiamma la sera del 18.

Pietro Zito

Nel pomeriggio di domenica 19 presso la corte del Palazzo ducale, ha luogo il laboratorio di cucina che declina il tema de “Il cibo come dono”, che si ispira allo spirito di condivisione e senso di comunità racchiuso nella  rievocazione della Sacra Famiglia.

In passato infatti le pietanze venivano offerte ai meno fortunati del paese e ancora oggi l’organizzazione della festa unisce e anima il borgo sin dai primi giorni del mese.

Maestri in cucina, chiamati a interpretare il tema ai fornelli, sono il cuoco contadino Pietro Zito (nella foto) e la cuoca-custode Ada Leggio che si confrontano con la “massa”, il piatto della festa, e i prodotti di fine inverno che compaiono nella dispensa dei Paduli: lampascioni, carciofi e sponsali.

Tra i partecipanti, anche una rappresentanza di studenti dell’Istituto Alberghiero “Aldo Moro” di Santa Cesarea, per un’esperienza didattica al di fuori della scuola.

A seguire, i partecipanti possono prendere parte alla cena conviviale, con le pietanze preparate durante il laboratorio.

Ad anticipare il laboratorio, nella serata di sabato 18, durante la sagra di San Giuseppe, si potrà visitare anche la mostra fotografica che impreziosisce la corte interna del Palazzo ducale e racconta l’intero progetto e il lavoro di ricerca di Res.Ort.

Intanto, nel pomeriggio un’escursione in bicicletta porta alla scoperta dei monumenti di Botrugno e San Cassiano con conclusione in tempo per lo spettacolo dell’accensione piromusicale della fòcara.

Condividi con:

redazione.lecceoggi@gmail.com

No Comments

Leave A Comment