Lecceoggi.com - Attualità, cronaca e curiosità in tempo reale dalla provincia di Lecce.
HomeCronaca e AttualitàSAN CATALDO, COMPLETATA LA METANIZZAZIONE, VIA AGLI ALLACCI ALLA RETE GAS

SAN CATALDO, COMPLETATA LA METANIZZAZIONE, VIA AGLI ALLACCI ALLA RETE GAS

SAN CATALDO, COMPLETATA LA METANIZZAZIONE, VIA AGLI ALLACCI ALLA RETE GAS

Nella marina di San Cataldo è finalmente arrivata la distribuzione del gas naturale. Si sono infatti conclusi nei giorni scorsi i lavori di metanizzazione della marina leccese ad opera del concessionario del Comune di Lecce 2i Rete Gas e dal 18 gennaio scorso è stata avviata la “messa in gas” delle tubazioni installate nell’ambito del progetto. Oggi è dunque possibile allacciare le abitazioni alla rete gas, beneficiando dei vantaggi economici e ambientali dell’utilizzo del combustibile naturale per il riscaldamento delle abitazioni, dell’acqua e per la cucina.

Una richiesta di infrastrutturazione che da tempo veniva rivolta al Comune di Lecce dai cittadini residenti nella marina, per evitare il ricorso ad altri combustibili, molto più costosi, e dagli operatori commerciali, ancora costretti ad approvvigionarsi del gas attraverso bombole.

Il progetto di metanizzazione, proposto alla giunta nel luglio del 2019 dall’ex assessore ai Lavori Pubblici Alessandro Delli Noci e approvato, ha comportato la realizzazione di 20.300 metri lineari di condotte (di cui 9500 di rete di avvicinamento in tubazione in media pressione e 10.800 ml in bassa pressione) e coinvolge una utenza potenziale di 904 tra residenze stabili e stagionali, alla quale 2i Rete Gas, in quanto concessionaria del Comune, ha garantito fino al 31/12/2021 l’allaccio in promozione al costo di 200 euro (al posto di una media di mercato 1.500 euro per allacciamenti aerei e interrati previsti in concessione).

Per avere l’allacciamento si può agire attraverso una società di vendita o rivolgersi direttamente a 2i Rete Gas (informazioni al numero verde 800 997 710 dal lunedì al venerdì dalle 8 alle 18).

“Opere come questa, che si affianca alla realizzazione e al collegamento dei condotti per la raccolta e lo scarico delle acque nere e agli  allacciamenti alla rete principale di Acquedotto Pugliese, rappresentano le fondamenta solide sulle quali costruire il tanto dibattuto rilancio delle marine leccesi – dichiara il sindaco Carlo Salvemini – con pazienza, grazie al lavoro svolto da Alessandro Delli Noci e proseguito da Marco Nuzzaci, stiamo provvedendo a completare l’urbanizzazione primaria di borghi e frazioni sulla costa per garantire ai residenti e a quanti vorranno investire le condizioni necessarie per farlo in un contesto servito adeguatamente”.

“Il nostro prossimo obiettivo sarà raggiungere con la rete gli agglomerati che insistono tra la città e la costa, e cioè Villaggio Adriatico, Villaggio Dario, Villaggio del Sole, Villaggio Wojtyla – dichiara l’assessore ai Lavori Pubblici Marco Nuzzaci – lo facciamo per garantire adeguate condizioni per la residenza e per gli investimenti nel campo turistico e ricettivo, e per superare finalmente un gap ormai insostenibile con altre località costiere attrezzate. Lavorare per il rilancio delle marine significa partire da questi interventi, che ci consentono di superare ritardi storici accumulatisi negli anni”.

Condividi con:

redazione.lecceoggi@gmail.com

No Comments

Leave A Comment