Lecceoggi.com - Attualità, cronaca e curiosità in tempo reale dalla provincia di Lecce.
HomeSportSAN FOCA: PRESENTAZIONE DEL LIBRO DI GIOVANNI CAMERINO SULLA STORIA DEL CSI DI LECCE.

SAN FOCA: PRESENTAZIONE DEL LIBRO DI GIOVANNI CAMERINO SULLA STORIA DEL CSI DI LECCE.

SAN FOCA: PRESENTAZIONE DEL LIBRO DI GIOVANNI CAMERINO SULLA STORIA DEL CSI DI LECCE.

Venerdì 23 luglio, ore 19,30, in piazzetta dei pescatori a San Foca di Melendugno, sarà presentato il volume del Cav. Giovanni Camerino “Un giovane vecchio amico” la storia del CSI di Lecce e della sua provincia dalla fondazione (1944) ai nostri giorni. Edizioni Grifo.

L’evento culturale è inserito nel cartellone della rassegna estiva del Comune di Melendugno “Blu Festival 2021” e vedrà la partecipazione del Sindaco della Città Marco Potì, dell’Assessore alla Cultura Giusy Doria, dell’autore Giovanni Camerino, dell’Assistente Ecclesiastico Diocesano CSI don Salvatore Scardino, del Coordinatore Nazionale CSI dell’Area Segreteria e Welfare Michele Marchetti e di Marco Calogiuri Vice Presidente Nazionale CSI e Presidente CSI LECCE.

Marco Calogiuri, Presidente del CSI Provinciale di Lecce, ha dichiarato: “il risultato del lavoro di ricerca e approfondimento di Giovanni Camerino è straordinario. Importante è aver cercato il legame con il passato che ha alimentato oltre 77 anni di storia associativa. Riscoprire le proprie radici per alimentare la speranza nel futuro. Questo rappresenta il lavoro che tutto il CSI Lecce ha voluto portare avanti insieme a Giovanni”.

Il libro ripercorre gli avvenimenti storici nel contesto sociale nazionale, raccontando in modo incisivo e appassionante la storia del CSI di Lecce dalla nascita, nel 1945, fino ai nostri giorni.

Nel libro la storia di tante donne e uomini di buona volontà, che hanno creduto nei valori di uno Sport Sociale, di Parrocchia, di uno Sport Educativo. Tanti dirigenti di Azione Cattolica che hanno segnato e radicato la passione per il bene comune nella terra del Salento come l’illustre docente unicersitario Wojtek Pankievicz ed il compianto Prof. Reno Sacquegna.

Oltre un secolo di storia, durante il quale la pratica sportiva si è trasformata da fenomeno di èlite a fenomeno di massa. In tutti questi anni un impegno costante, una ragione di fondo semplice quanto delicatamente gravosa: sostenere uno sport che vada incontro all’uomo.

ll Centro Sportivo Italiano è dunque la più antica associazione polisportiva attiva in Italia e vuole continuare con forza la fase di ri-partenza post Pandemia. Occorre rinsaldare le fila di un legame educativo con i propri tesserati, con le proprie Comunità Associative per essere segno di speranza per l’intera nazione.

Condividi con:

redazione.lecceoggi@gmail.com

No Comments

Leave A Comment