Lecceoggi.com - Attualità, cronaca e curiosità in tempo reale dalla provincia di Lecce.
HomeCronaca e Attualità“SCIENZE SOCIALI E GUERRA. PROSPETTIVE ANALITICHE”

“SCIENZE SOCIALI E GUERRA. PROSPETTIVE ANALITICHE”

“SCIENZE SOCIALI E GUERRA. PROSPETTIVE ANALITICHE”

IL 3 E 4 MAGGIO 2022 A UNISALENTO DIBATTITO PER INTERPRETARE LA GUERRA IN UCRAINA CON GLI STRUMENTI DELLE SCIENZE SOCIALI

“Scienze sociali e guerra. Prospettive analitiche” è il tema della due giorni di dibattito proposta dal corso di laurea in Sociologia dall’Università del Salento e in programma il 3 e 4 maggio 2022: appuntamento in presenza nell’aula 7 dell’edificio 6 del complesso Studium 2000 (via di Valesio, Lecce), e online su http://bit.ly/3vFaqKl.

«Per la comunità accademica e la cittadinanza un’opportunità per interpretare la guerra in Ucraina con gli strumenti delle scienze sociali», sottolineano i docenti UniSalento Emiliano Bevilacqua, Angelo Salento e Ferdinando Spina, componenti del comitato scientifico dell’iniziativa, «L’obiettivo è quello di comprendere il contesto geopolitico della regione, individuare le forze sociali che muovono gli attori politici e immergersi nel drammatico vissuto interiore delle vittime attraverso una prospettiva scientifica interdisciplinare, che contribuisca alla discussione pubblica veicolando una conoscenza consapevole e attenta dei conflitti e delle politiche europee».

Oltre che di docenti dell’Università del Salento e di altre università italiane, la discussione vedrà gli interventi di professionisti direttamente coinvolti nella vita pubblica dell’Ucraina e della Russia: Vincent Ligorio, docente di Relazioni internazionali alla Russian presidential accademy of national economy and public administration, e Yulia Sobolta, psicologa clinica Direttrice della ONG “Consenso” in Ucraina.

«Avviamo in tal modo un percorso di riflessione», concludono i docenti, «che possa, auspicabilmente, affiancare alla imprescindibile solidarietà per le vittime della guerra un’analisi dei conflitti capace di valorizzare pratiche sociali cosmopolite, cooperative e solidali».

 

Condividi con:

redazione.lecceoggi@gmail.com

No Comments

Leave A Comment