Lecceoggi.com - Attualità, cronaca e curiosità in tempo reale dalla provincia di Lecce.
HomeCronaca e AttualitàSENATO ACCADEMICO DEL 20 OTTOBRE 2020: REPORT

SENATO ACCADEMICO DEL 20 OTTOBRE 2020: REPORT

SENATO ACCADEMICO DEL 20 OTTOBRE 2020: REPORT

Alcune informazioni sulla seduta del Senato accademico dell’Università del Salento dello scorso 20 ottobre 2020, a cura del Rettore Fabio Pollice con la collaborazione del senatore accademico professor Francesco Fabrizio Tuccari:

Il Rettore ha informato il Senato accademico sul positivo trend delle iscrizioni, che al momento tuttavia si mantengono sui livelli dell’anno precedente. In merito alla didattica del primo semestre, il Rettore ha evidenziato come circa la metà dei corsi venga erogato in modalità parallela, ossia contemporaneamente in presenza e a distanza. In ragione dell’evoluzione dei contagi e in ottemperanza a quanto previsto nel DPCM, è stato deciso di costituire in seno al CURC un gruppo di coordinamento interuniversitario per una gestione condivisa dell’emergenza epidemiologica.

Il Rettore si è poi soffermato sulle proposte di attivazione di nuovi corsi di laurea su cui si sta lavorando, evidenziando come le stesse consentiranno di arricchire e integrare significativamente l’attuale offerta formativa, come il progetto di laurea magistrale in “Cooperazione allo sviluppo” che verrà realizzato a Brindisi in collaborazione con le Basi delle Nazioni Unite.

Il Rettore ha fatto cenno al nuovo “Piano per il Placement”, che rafforzerà le prospettive occupazionali dei laureati dell’Università del Salento.

Il Senato accademico ha espresso parere favorevole sui documenti di programmazione finanziaria per l’esercizio 2021 e per il triennio 2021-2023.

Il Senato accademico ha espresso parere favorevole all’accordo di collaborazione fra l’Università del Salento e la Northwest University di Xi’an (Cina), per l’attivazione del percorso formativo internazionale con rilascio di doppio titolo nell’ambito del corso di laurea in “Beni Culturali” a decorrere dall’anno accademico 2021/2022.

Parere favorevole è stato espresso altresì all’attivazione, per il corrente anno accademico, del Corso intensivo di formazione per la qualifica di educatore professionale socio-pedagogico.

Il Senato accademico ha approvato il progetto didattico interdisciplinare UniSalento+, nominando responsabile del progetto il professor Attilio Pisanò e referenti della rete UniSalento la professoressa Anna Maria Cherubini (per il tema delle Questioni di Genere) e i professori Alberto Basset (per il tema dello Sviluppo Sostenibile), Attilio Pisanò (per il tema Pace e Diritti) e Stefano Cristante (per il tema Disuguaglianze e Razzismi). Al fine di assicurare una formazione accademica improntata a maggiore differenziazione, il Senato accademico ha invitato i Dipartimenti a formulare eventuali altre proposte di reti di Ateneo su macro-tematiche di interesse comune a più aree disciplinari, individuando ciascuno un proprio referente.
Il Senato accademico ha espresso parere favorevole allo scambio contestuale di docenti tra il professor Pierfelice Rosato, ricercatore confermato attualmente in forza presso il Dipartimento di Scienze dell’Economia, afferente al settore scientifico-disciplinare SECS-P/08 Economia e Gestione delle Imprese, SC 13/B2 Economia e gestione delle imprese, e il professor Gaetano Bucci, ricercatore confermato dell’Università degli Studi di Bari “Aldo Moro”, afferente al settore scientifico-disciplinare IUS/09 Istituzioni di diritto pubblico, SC 12/C1 Diritto costituzionale. Una volta perfezionato lo scambio, il professor Bucci presterà servizio presso il Dipartimento di Scienze giuridiche.

Il Senato accademico ha deciso di non acquisire la quota di partecipazione detenuta dalla società Ghimas Spa nella società consortile a responsabilità limitata denominata “Distretto tecnologico High Tech” (DHITECH), ritenendo l’incremento della propria partecipazione nel Distretto non strategica.
Il Senato accademico ha preso atto dell’adesione del Dipartimento di Scienze e Tecnologie Biologiche e Ambientali alla proposta progettuale per l’istituzione del “Centro di Analisi e Ricerca Sant’Anna (CARS)”, e ha confermato quale responsabile scientifico del progetto il professor Luigi De Bellis autorizzando il Rettore ad avviare le necessarie interlocuzioni con il CREA. Il Centro opererà a supporto della ricerca e dell’innovazione in ambito agrario, con l’obiettivo di sostenere la riqualificazione e lo sviluppo sostenibile dell’agricoltura salentina del territorio con particolare riferimento ai settori vitivinicolo e olivicolo.
Il Senato accademico ha espresso parere favorevole all’istituzione di una Unità di Ricerca dell’Istituto per i Polimeri Compositi e Biomateriali (IPCB) del Dipartimento di Scienze Chimiche e Tecnologia dei Materiali (DSCTM) del Consiglio Nazionale delle Ricerche presso il Dipartimento di Ingegneria dell’Innovazione dell’Università del Salento, nominando quale rappresentante d’Ateneo nel Comitato di Gestione il professor Alessandro Sannino e conferendo mandato al Rettore per l’individuazione del Responsabile di Unità.
Il Senato accademico ha espresso parere favorevole all’Accordo di collaborazione su temi di ricerca e formazione nell’ambito delle scienze, dell’ingegneria e dell’architettura tra Università del Salento e Scuola di Cavalleria di Lecce, nominando quale referente del comitato tecnico scientifico per l’Università del Salento la professoressa Maria Antonietta Aiello

Sono stati confermati i componenti della Commissione ex articolo 51 dello Statuto nelle persone del dottor Donato De Benedetto, della professoressa Manolita Francesca e dei professori Ernesto Capobianco, Mario Esposito e Francesco Fabrizio Tuccari.

Il dottor Francesco Dell’Anna è stato designato componente della Commissione Statuto e Regolamenti in sostituzione del dottor Antonio De Lorenzo.

Il professor Antonio Ficarella e la dottoressa Paola De Matteis sono stati designati componenti della Commissione Bilancio in sostituzione, rispettivamente, del professor Antonio Domenico Grieco e del dottor Antonio Fabrizio Licchetta.

La professoressa Maria Renata Dolce è stata designata componente della Commissione Diritto allo studio in sostituzione della professoressa Immacolata Tempesta

Il dottor Manuel Fernandez è stato designato componente supplente del Comitato Unico di Garanzia, in rappresentanza dell’Amministrazione.

La dottoressa Laura Emilia Viola è stata nominata Responsabile di Biblioteca dell’Area Tecnico-Scientifica per il triennio 2020/2023.

Il Senato accademico ha approvato all’unanimità la proposta, avanzata dal Dipartimento di Scienze giuridiche, e in particolare dall’area romanistica, del conferimento della laurea honoris causa in Giurisprudenza al professor Umberto Laffi.

In accoglimento della mozione del rappresentante dei dottorandi, senatore accademico dottor Matteo Maria Maglio, riguardante la proroga delle borse di dottorato del 33mo ciclo gravanti su progetto o finanziate da enti di ricerca pubblici o privati, il Senato accademico ha conferito mandato al Rettore affinché intraprenda le necessarie iniziative con i Direttori degli enti di ricerca interessati. Il Senato accademico ha altresì formulato l’auspicio che il Consiglio di Amministrazione valuti l’opportunità di garantire la copertura finanziaria della proroga nel caso di impossibilità o di altra causa ostativa al finanziamento aggiuntivo delle borse da parte degli enti di ricerca, i quali per parte loro dovranno offrirne circostanziata e documentata motivazione.

In accoglimento della mozione del rappresentante dei dottorandi, senatore accademico dottor Matteo Maria Maglio, riguardante il finanziamento per la proroga del 34mo e del 35mo ciclo di dottorato, il Senato accademico ha conferito mandato al Rettore affinché intraprenda le più opportune iniziative con la Regione Puglia.
In accoglimento della mozione del rappresentante degli studenti, senatore accademico Francesco Larini, riguardante la richiesta di revisione del Regolamento Didattico di Ateneo, il Senato accademico ha deliberato la costituzione di un gruppo di lavoro con il compito di formulare una proposta di rinnovamento delle modalità di erogazione e fruizione della didattica. Il gruppo di lavoro sarà composto dal Rettore e/o suo delegato, dal Direttore generale e/o suo delegato, da un docente per ogni Dipartimento, individuato dai rispettivi Consigli, e dai rappresentanti degli studenti negli organi centrali.

Condividi con:

redazione.lecceoggi@gmail.com

No Comments

Leave A Comment