Lecceoggi.com - Attualità, cronaca e curiosità in tempo reale dalla provincia di Lecce.
HomeSportSERIE B – LE DECISIONI DEL GIUDICE SPORTIVO

SERIE B – LE DECISIONI DEL GIUDICE SPORTIVO

SERIE B – LE DECISIONI DEL GIUDICE SPORTIVO

giudice-sportivo

Doppia multa a carico del Lecce (in tutto 13.000 euro) – Tachtsidis squalificato per una giornata

l Giudice Sportivo avv. Emilio Battaglia, assistito da Stefania Ginesio e dal Rappresentante dell’A.I.A. Carlo Moretti, nel corso della riunione del 29 aprile 2019, ha assunto le decisioni qui di seguito riportate:

  1. a) SOCIETA’

Ammenda di € 8.000,00 : alla Soc. LECCE per avere suoi sostenitori, al 7° del primo tempo, indirizzato un fascio di luce-laser in direzione del portiere della squadra avversaria; per avere, inoltre, nel corso della gara, lanciato tre fumogeni nel recinto di giuoco; sanzione attenuata ex art. 14 n. 5 in relazione all’art. 13, comma 1 lettera b) CGS, per avere la Società concretamente operato con le Forze dell’Ordine a fini preventivi e di vigilanza.

Ammenda di € 5.000,00 : alla Soc. LECCE a titolo di responsabilità oggettiva: per avere, al termine della gara, una persona non identificata, ma riconducibile alla Società, assunto un atteggiamento polemico nei confronti del Quarto Ufficiale al quale rivolgeva espressioni ingiuriose.

Ammenda di € 3.000,00 : alla Soc. COSENZA per avere suoi sostenitori, nel corso della gara, acceso alcuni fumogeni nel proprio settore; sanzione attenuata ex art. 12 n. 3 in relazione all’art. 13, comma 1 lettera b) CGS, per avere la Società concretamente operato con le Forze dell’Ordine a fini preventivi e di vigilanza.

Ammenda di € 3.000,00 : alla Soc. CREMONESE per avere suoi sostenitori, nel corso della gara, acceso alcuni fumogeni nel proprio settore; sanzione attenuata ex art. 12 n. 3 in relazione all’art. 13, comma 1 lettera b) CGS, per avere la Società concretamente operato con le Forze dell’Ordine a fini preventivi e di vigilanza.

Ammenda di € 2.000,00 : alla Soc. PESCARA per avere suoi sostenitori, all’inizio della gara, lanciato un petardo nel recinto di giuoco; sanzione attenuata ex art. 14 n. 5 in relazione all’art. 13, comma 1 lett. b) CGS, per avere la Società concretamente operato con le Forze dell’Ordine a fini preventivi e di vigilanza.

Ammenda di € 1.000,00 : alla Soc. BENEVENTO per avere suoi sostenitori, nel corso della gara, acceso un fumogeno nel proprio settore; sanzione attenuata ex art. 12 n. 3 in relazione all’art. 13, comma 1 lettera b) CGS, per avere la Società concretamente operato con le Forze dell’Ordine a fini preventivi e di vigilanza.

  1. b) CALCIATORI

CALCIATORI ESPULSI

SQUALIFICA PER DUE GIORNATE EFFETTIVE DI GARA ED AMMONIZIONE

LOMBARDI Cristiano (Venezia): per comportamento scorretto nei confronti di un avversario (Terza sanzione); per avere, al 31° del secondo tempo, rivolto all’Arbitro espressioni irriguardose.

SQUALIFICA PER UNA GIORNATA EFFETTIVA DI GARA

BELLUSCI Giuseppe (Palermo): per essersi reso responsabile di un fallo grave di giuoco.

LOPEZ GASCO Walter Alberto (Salernitana): per avere commesso un intervento falloso su un avversario in possesso di una chiara occasione da rete.

SABELLI Stefano (Brescia): doppia ammonizione per comportamento scorretto nei confronti di un avversario.

CALCIATORI NON ESPULSI

SQUALIFICA PER UNA GIORNATA EFFETTIVA DI GARA

AGNELLI Cristian Antonio (Foggia): per proteste nei confronti degli Ufficiali di gara; già diffidato (Quinta sanzione).

CARRARO Marco (Perugia): per comportamento scorretto nei confronti di un avversario; già diffidato (Quinta sanzione).

CASTROVILLI Gaetano (Cremonese): per proteste nei confronti degli Ufficiali di gara; già diffidato (Quinta sanzione).

DERMAKU Kastriot (Cosenza): per comportamento scorretto nei confronti di un avversario; già diffidato (Decima sanzione).

DJURIC Milan (Salernitana): per proteste nei confronti degli Ufficiali di gara; già diffidato (Quinta sanzione).

GONNELLI Lorenzo (Livorno): per proteste nei confronti degli Ufficiali di gara; già diffidato (Quinta sanzione).

GYOMBER Norbert (Perugia): per comportamento scorretto nei confronti di un avversario; già diffidato (Decima sanzione).

LEE Seungwod (Hellas Verona): per comportamento scorretto nei confronti di un avversario; già diffidato (Quinta sanzione).

MEMUSHAJ Ledian (Pescara): per comportamento non regolamentare in campo; già diffidato (Quinta sanzione).

TACHTSIDIS Panagiotis (Lecce): per proteste nei confronti degli Ufficiali di gara; già diffidato (Quinta sanzione).

TERZI Claudio (Spezia): per comportamento scorretto nei confronti di un avversario; già diffidato (Decima sanzione).

AMMONIZIONE CON DIFFIDA (QUATTORDICESIMA SANZIONE)

SABBIONE Alessio (Carpi)

AMMONIZIONE CON DIFFIDA (QUARTA SANZIONE)

BARBERIS Andrea (Crotone)

BRUCCINI Mirko (Cosenza)

 

Condividi con:
Valuta articolo

redazione.lecceoggi@gmail.com

No Comments

Leave A Comment