Lecceoggi.com - Attualità, cronaca e curiosità in tempo reale dalla provincia di Lecce.
HomeSportSERIE C – GIRONE C – PRESENTAZIONE DELLA XVII GIORNATA: Calendario e Commento

SERIE C – GIRONE C – PRESENTAZIONE DELLA XVII GIORNATA: Calendario e Commento

SERIE C – GIRONE C – PRESENTAZIONE DELLA XVII GIORNATA: Calendario e Commento

logo-serie-c-300x300 

CALENDARIO

Le partite in programma

2 Dic 2017 22 Apr 2018

AKRAGAS – REGGINA

BISCEGLIE – SIRACUSA

CATANZARO – RACING FONDI

JUVE STABIA – CASERTANA

MATERA – FIDELIS ANDRIA

RENDE – COSENZA

SICULA LEONZIO – PAGANESE

TRAPANI – CATANIA

VIRTUS FRANCAVILLA -MONOPOLI

riposa LECCE

 

Il commento

IL LECCE ALLA FINESTRA ATTENDE…FIDUCIOSO

È inutile negarlo la giornata vive soprattutto sul quello che può ritenersi un vero e proprio spareggio tra le due più dirette avversarie del Lecce. I giallorossi, costretti al riposo, devono solo attendere il risultato del derby siciliano tra Trapani e Catania per sapere se resteranno soli al comando della classifica oppure no. Certo la vigilia di ansia la si sta avvertendo anche qui nel Salento con i tifosi che cercano di saperne sempre di più sulle due avversarie che, domani, e la partita sarà trasmessa in tv su SportItalia, si affronteranno in un match che potrebbe tagliare fuori una delle due (Trapani) lanciando l’altra in vetta alla classifica, oppure (in caso di vittoria del Trapani) tarpare le ali ai rossblù di Lucarelli e raggiungerli all’inseguimento della lepre giallorossa che resterebbe isolata al comando. Un risultato di pareggio potrebbe danneggiarle entrambe.

Per il resto normale amministrazione. Il campionato, a mio avviso, ha ormai fatto la selezione di base: tre squadre in lotta per la promozione diretta (Lecce, Catania e Trapani) quasi con le medesime percentuali di buon esito e poi il resto del lotto che ormai ha mete lilitate.

Giusto per tenere informati i nostri lettori ecco le ultime dalla Sicilia:

Trapani:Calori dovrebbe affidarsi ancora al brasiliano Reginaldo come punta avanzata, nel “3-5-2” che ha permesso al Trapani di recuperare terreno in classifica. Qualche dubbio sull’utilizzo dell’ex leccese Legittimo che ha svolto una settimana di allenamenti prima ridotti e poi solo nelle ultime sedute con il gruppo.

Catania: Lucarelli ha “blindato” i suoi e pare intenzionato a riconfermare lo stesso modulo e lo stesso “undici” che ha battuto l’Akragas. Fermento per Mazzarani che scalpita per una maglia, mentre Ripa e Curiale sono in ballottaggio tra loro per un posto in prima squadra.

Eugenio Luciani

Condividi con:
Valuta articolo

redazione.lecceoggi@gmail.com

No Comments

Leave A Comment