Lecceoggi.com - Attualità, cronaca e curiosità in tempo reale dalla provincia di Lecce.
HomeCronaca e AttualitàSIGLATO PROTOCOLLO D’INTESA TRA AMBITO DI NARDÒ E OO.SS. CGIL SPI, CISL FNP, UIL PENSIONATI DELLA PROVINCIA DI LECCE

SIGLATO PROTOCOLLO D’INTESA TRA AMBITO DI NARDÒ E OO.SS. CGIL SPI, CISL FNP, UIL PENSIONATI DELLA PROVINCIA DI LECCE

SIGLATO PROTOCOLLO D’INTESA TRA AMBITO DI NARDÒ E OO.SS. CGIL SPI, CISL FNP, UIL PENSIONATI DELLA PROVINCIA DI LECCE

foto_protocollo

Si è svolto oggi, 25 novembre 2016, un proficuo incontro tra le Organizzazioni Sindacali CGIL SPI, CISL FNP e UIL PENSIONATI e i Comuni dell’Ambito di Nardò nel corso del quale si è proceduto a sottoscrivere un importante protocollo d’intesa con ad oggetto le persone anziane e la necessità di dare voce ai loro bisogni, mettendo in atto azioni concrete ed integrate per il loro soddisfacimento.

La finalità del protocollo è di dar vita ad un modello di confronto, consultazione, contrattazione delle scelte di programmazione sociale comunale e di Ambito, al fine di garantire ampia tutela degli interessi, del benessere e della qualità di vita della popolazione anziana, sempre più in difficoltà a causa del perdurare della crisi economica e indebolita dalle modifiche delle strutture familiari e dalle dinamiche intergenerazionali, che vedono anziani sempre più anziani e giovani fuggire altrove in cerca di lavoro, circostanza che fa venir meno la presenza di figure di riferimento stabili nelle attività di cura e sostegno.

In questo contesto si inserisce il protocollo d’intesa che pone tra gli obiettivi temi fondamentali quali: programmazione sociale, fiscalità locale, lotta alla povertà e alla emarginazione sociale, potenziamento delle politiche di benessere sociale.

Tanti i punti di riflessione e nuovi obbiettivi da cui partire, con la consapevolezza che solo in un’ottica di rete e integrata si possono realizzare azioni mirate e concrete, per il benessere della comunità anziana, e non solo.

 

Condividi con:

redazione.lecceoggi@gmail.com

No Comments

Leave A Comment