HomePoliticaSLA: “OBIETTIVO RAGGIUNTO. APPROVATA MOZIONE, SUPPORTO A CAREGIVER E POTENZIAMENTO ASSISTENZA DOMICILIARE”

SLA: “OBIETTIVO RAGGIUNTO. APPROVATA MOZIONE, SUPPORTO A CAREGIVER E POTENZIAMENTO ASSISTENZA DOMICILIARE”

SLA: “OBIETTIVO RAGGIUNTO. APPROVATA MOZIONE, SUPPORTO A CAREGIVER E POTENZIAMENTO ASSISTENZA DOMICILIARE”

Nota del presidente del Gruppo consiliare di Forza Italia, Paride Mazzotta.

“Ringrazio i colleghi per l’unanime approvazione della mozione che ho presentato per il potenziamento dell’assistenza domiciliare per le persone affette da Sla e per supportare e tutelare la figura dei caregiver, ovvero dei familiari che si occupano di assistere il paziente. La Sla, come è noto, è una malattia neurodegenerativa che arriva a determinare la completa immobilità della persona affetta e in Puglia, stando agli ultimi dati, ci sono 409 casi (a cui se ne aggiungono dei nuovi, purtroppo, ogni anno). Altrettanto note sono le difficoltà quotidiane a cui fanno fronte coloro che assistono un parente affetto: anche loro, tra sacrifici e sforzi, meritano un supporto serio e concreto da parte delle istituzioni. Ci sono, a tal proposito, diversi progetti avviati da alcune Asl della Puglia che consentono ai caregiver dei periodi di riposo: ad occuparsi delle cure necessarie al loro posto, temporaneamente, ci sono i percettori del reddito di cittadinanza adeguatamente formati per l’assistenza domiciliare. Ecco, esempi così virtuosi potrebbero essere replicati, magari in modo strutturato, su tutto il territorio regionale. Ma la nostra mozione è chiara: chiediamo alla Regione un supporto, economico e lavorativo, per i caregiver ed anche la creazione di una rete assistenziale regionale potenziata che possa prendere in carico un paziente in modo efficace. Ringrazio tutti i colleghi che hanno dimostrato sensibilità, umana e politica, nei confronti dei cittadini che vivono in condizioni difficili e di grande fragilità. Obiettivo raggiunto: una bella pagina per la nostra Puglia”.

Condividi con:

luciani.2006@libero.it

No Comments

Leave A Comment