Lecceoggi.com - Attualità, cronaca e curiosità in tempo reale dalla provincia di Lecce.
HomeSportSTEPINSKI SODDISFATTO DI QUANTO STA FACENDO INVITA TUTTI A LAVORARE TENENDO I PIEDI PER TERRA

STEPINSKI SODDISFATTO DI QUANTO STA FACENDO INVITA TUTTI A LAVORARE TENENDO I PIEDI PER TERRA

STEPINSKI SODDISFATTO DI QUANTO STA FACENDO INVITA TUTTI A LAVORARE TENENDO I PIEDI PER TERRA

Se Coda con sette gol è il capocannoniere non solo della squadra ma dell’intero campionato, lui, Mariusz Stepimski, gemello del gol di Coda non è da meno e sta rispondendo in pieno alle aspettative di società e tecnico non solo a suon di gol ma anche come partecipazione al gioco di squadra.

In Salento pare che spiri, per il giovane attaccante polacco, aria buona se non ha mai fatto così bene nelle altre stagioni giocate in Italia, l’attaccante ex Verona, ha infatti segnato cinque gol di cui quattro in campionato ed uno in Coppa, Stepinski, del resto, anche in virtù delle sue ottime prestazioni, spera che di lui si ricordi il CT della sua Nazionale quando formulerà la lista per disputare gli “Europei”.

Proprio lui, nell’ultimo impegno di campionato ha messo a segno il primo gol del match sfruttando alla perfezione, con un colpo di testa sul secondo palo, un assist di Coda; peraltro esultando (secondo qualcuno in maniera eccessiva) visto che lo ha realizzato contro la società che lo aveva portato in Italia nel 2017.

Ora è al Lecce e di questo vuole parlare l’attaccante polacco.

“Stiamo percorrendo la strada giusta, ciò che conta è sempre la prestazione della squadra. Possiamo ancora migliorare soprattutto in difesa, ma anche in attacco. Bisogna essere contenti per le prestazioni che mettiamo in campo, ma al contempo bisogna avere i piedi per terra non mollare mai”

Del suo inizio di stagione Stepinski dice:

“Forse avrei potuto fare qualche rete in più, ma ne ho fatte cinque anche se ne avrei potute segnare due in più. A ogni modo gli errori possono servire per migliorare.

Stiamo attraversando un buon momento, ma è presto per parlare perché il Campionato è sempre pieno di insidie e non bisogna mai abbassare la guardia. Dicembre sarà un mese lungo e difficile.

Oltre a lavorare per la squadra per un attaccante è importante fare gol. Quando segno è un’emozione bellissima. Il modo in cui esulto lo ha inventato mio fratello e lo condivido con lui.

La cosa più importante è sempre fare il bene della squadra, poi, in un secondo momento arrivano le soddisfazioni personali e perché accada ciò è necessario lavorare bene con i compagni.

Con Coda abbiamo formato una bella coppia nella quale mi trovo bene, ma in rosa ci sono anche Stefano Pettinari e Filippo Falco e tutti siamo importanti”.

Notiziario:

Nel gruppo che lavora agli ordini di Corini, che ieri ha fatto svolgere una doppia seduta d’allenamento è ancora a riposo Felici, mentre hanno svolto un lavoro personalizzato Paganini e Pettinari. Bjorkengren e Rossettini hanno partecipato ad una parte dell’allenamento con il gruppo, mentre Dermaku vi si è reinserito a tempo pieno.

Qualche preoccupazione desta, però, Gabriel: durante l’allenamento il portiere brasiliano, infatti, si è procurato una ferita lacero contusa al ginocchio sinistro.

Per oggi, invece, è in programma una singola seduta pomeridiana sempre presso l’Acaya Golf Resort &SPA.

Condividi con:

redazione.lecceoggi@gmail.com

No Comments

Leave A Comment