Lecceoggi.com - Attualità, cronaca e curiosità in tempo reale dalla provincia di Lecce.
HomeEventi e Spettacoli“STORIE SOTTO QUESTI CHIARI DI LUNA”, A FERRAGOSTO IL TEATRO SI FA IN TRE

“STORIE SOTTO QUESTI CHIARI DI LUNA”, A FERRAGOSTO IL TEATRO SI FA IN TRE

“STORIE SOTTO QUESTI CHIARI DI LUNA”, A FERRAGOSTO IL TEATRO SI FA IN TRE

Domani (domenica 15) e lunedì 16 agosto, ore 21.15, Villa Tamborino (Maglie)

NO GREEN PASS? ECCO IL TAMPONE RAPIDO GRATUITO

L’appuntamento di Ferragosto del festival teatrale “Chiari di Luna”, in corso a Villa Tamborino a Maglie (Lecce) fino al 6 settembre con la direzione artistica di Massimo Giordano in collaborazione con Pietro Valenti, si rifà al titolo della rassegna: “Storie sotto questi chiari di luna”, in programma domani (domenica 15) e dopodomani (lunedì 16 agosto).

Tre palchi, tre attori, tre storie. “Occhio alle truffe!” è la prima, interpretata da Massimo Giordano: vita, morte e “miracoli” dell’italo-americano Charles Ponzi, probabilmente il più grande truffatore della storia; spettacolo realizzato nell’ambito del progetto “Finanza in palcoscenico” della Consob. “Ennio e la matematica”, con Fabrizio Pugliese, è invece un monologo sul genio della matematica leccese Ennio De Giorgi, che regalava soluzioni solo per la passione per l’uomo e la conoscenza che lo animava, e che lo portò a farsi paladino di tutte quelle grandi menti oppresse dalle dittature. *I racconti mutanti”, con Fabrizio  Saccomanno, è infine un viaggio dall’America all’Austria, dall’Austria all’Italia, con gli esempi delle storie che hanno mutato le sorti del mondo: un racconto dei racconti che hanno cambiato i destini del globo, una riflessione sul potere delle storie.

“Chiari di luna” è un festival organizzato (nel rispetto delle norme anti Covid) da Belpaese in collaborazione con Corte De’ Miracoli, il patrocinio della Città di Maglie e del Teatro Pubblico Pugliese e il sostegno di “Scena Unita”, Cesvi, “La musica che gira”, Music Innovation Hub.  Prevendite da “Cartel”, in piazza Aldo Moro 19 a Maglie (tel. 0836.484092 e 328.0454551). Ingresso a 10 euro più 1 per diritto di prevendita (botteghino aperto dalle 19.15, apertura porta alle 20.45; non sarà consentito l’ingresso a spettacolo iniziato).

*IL TEATRO È DI TUTTI*

“Chiari di Luna” offre gratuitamente, nelle serate degli spettacoli del Festival – a chi è in possesso di biglietto d’ingresso ma è sprovvisto di Green Pass o di certificazione Covid (ad eccezione dei minori di anni 12) – la possibilità di effettuare un tampone rapido tramite personale specializzato.

Condividi con:

redazione.lecceoggi@gmail.com

No Comments

Leave A Comment