Lecceoggi.com - Attualità, cronaca e curiosità in tempo reale dalla provincia di Lecce.
HomeSportSTREFEZZA “GLI INSEGNAMENTI DI BARONI MI STANNO AIUTANDO A SEGNARE COSÌ TANTO”

STREFEZZA “GLI INSEGNAMENTI DI BARONI MI STANNO AIUTANDO A SEGNARE COSÌ TANTO”

STREFEZZA “GLI INSEGNAMENTI DI BARONI MI STANNO AIUTANDO A SEGNARE COSÌ TANTO”

Sulle qualità di Gabriel Strefezza nessuno ha mai nutrito qualche remora che invece c’era per quanto fosse relativo alla sua propensione a segnare con una certa frequenza. A Lecce, sotto la guida di Marco Baroni, l’esterno di origini italo brasiliane arrivato nel Salento col mercato estivo dalla SPAL, sta invece rivelandosi anche un ottimo goleador. Nel corso dei 786 minuti di gioco distribuiti in undici presenze (su 12 partite di calendario) Strefezza è andato a segno cinque volte superando già il suo record personale di marcature e costituendo con Coda la migliore coppia d’attaccanti di tutto il campionato con13 reti complessive. Senza considerare che gli stessi due attaccanti sono stati anche i suggeritori di gol segnati da altri compagni.

Come si spiega questo miglioramento ce lo ha detto lui stesso nel corso dell’intervista rilasciata oggi nella sala stampa del “Via del mare”.

“Il mio segreto sta nei suggerimenti di mister Baroni, mi chiede di stare vicino alla porta ed attaccare la profondità, così io cerco di replicare sul campo i suoi suggerimenti e provo a farlo sempre. Le belle prestazioni sono il frutto del gran lavoro svolto in allenamento e dei consigli ed insegnamenti del tecnico”.

Con il suo approccio in giallorosso Strefezza sta sovvertendo i pronostici a suon di assist e, soprattutto, gol e del suo inizio di stagione ha detto

“Dal punto di vista personale la stagione sta andando avanti davvero alla grande, ma con umiltà devo lavorare per fare sempre meglio. I tanti gol ed i tanti assist messi a referto sono il frutto del gran lavoro di squadra e di quello che stiamo svolgendo nel corso delle settimane. Voglio continuare così e cercare di farne sempre di più. Segno più che in passato, è vero, sia perché ci sono condizioni diverse sia perché con il 4-3-3 mi trovo benissimo. Con questo modulo avevo giocato un po’ con Caserta alla Juve Stabia, mentre per il resto ho fatto sempre schemi differenti. Sono contento di come mi sto trovando”.

Dopo la bella prova contro il Parma cosa può dirci anche del rapporto con i tifosi

“Già da avversario con Juve Stabia e SPAL venivano i brividi a giocare contro il Lecce al “Via del mare”, figuriamoci cosa ho provato nel match con il Parma. Giocare con questi tifosi è davvero bellissimo, si crea un’atmosfera stupenda e siamo tutti contenti. Spero vengano sempre così in tanti. Segnare a Buffon è stata un’emozione bellissima, perché è un campione del mondo e tra i più forti di sempre. Posso dire che è stato uno dei gol più belli della mia carriera

L’avversario di sabato:

“Ogni partita è per noi una battaglia. Loro sono una bella squadra che vogliamo affrontare come abbiamo affrontato Parma, Monza ma come fronteggiamo tutti in generale. Dobbiamo metterci umiltà e sempre più cuore degli altri. Stiamo lavorando bene per questo match, sul quale siamo già da due settimane e che il tecnico Baroni sta preparando bene”.

La sua famiglia

“Sto aspettando una bambina che nascerà la settimana prossima. Ho già un figlio. Mia moglie, mia figlia e la mia famiglia in Brasile sono molto importanti per me e mi stimolano a fare sempre meglio”.

Condividi con:

redazione.lecceoggi@gmail.com

No Comments

Leave A Comment