Lecceoggi.com - Attualità, cronaca e curiosità in tempo reale dalla provincia di Lecce.
HomePoliticaSUI “CONSORZI” C’È L’ACCORDO DEI TECNICI MA EMILIANO CONTINUA A DIRE NO

SUI “CONSORZI” C’È L’ACCORDO DEI TECNICI MA EMILIANO CONTINUA A DIRE NO

SUI “CONSORZI” C’È L’ACCORDO DEI TECNICI MA EMILIANO CONTINUA A DIRE NO

FRANCESCO VENTOLA   RENATO PERRINI oltre con fitto

Consorzi, Cor: Anche i tecnici dell’Assessorato ci danno ragione! Ne possiamo fare uno solo. Perché il Governo Emiliano continua a dire di no?

Dichiarazione dei consiglieri regionali dei Conservatori e Riformisti, Francesco Ventola e Renato Perrini, che questa mattina hanno partecipato ai lavori della Commissione che sta esaminando la proposta di legge.

Un unico Consorzio di Bonifica che metta insieme i sei attuali? Si può fare: il nostro emendamento presentato alla proposta di legge ha ottenuto il parere tecnico positivo dei dirigenti dell’Assessorato all’Agricoltura. Per questo non riusciamo a capire perché ci sia il No del governo regionale che si ostina a voler tenere separati i due consorzi della provincia di Foggia con gli altri quattro presenti sul resto del territorio. O meglio, non riusciamo a comprendere le ragioni politiche apposte, che ci sembrano non solo ingiustificate ma anche inique: i due consorzi foggiani sono in attivo, gli altri no e questo giustificherebbe un diverso trattamento. In questo modo, però, continueremmo ad avere agricoltori di serie A e agricoltori di serie B.

Invece, noi, Conservatori e Riformisti, siamo fortemente convinti che gli agricoltori pugliesi abbiamo diritto a un’unica governance, nelle loro mani, gestita sul piano territoriale ma con servizi e tariffe uguali per tutti. Ancora, questo unico ente potrà lavorare meglio e fornire una migliore organizzazione proprio perché potrà godere del now out dei due consorzi foggiani che hanno dimostrato negli anni una buona gestione.

L’argomento è particolarmente sensibile non solo sul piano amministrativo ma anche politico, per questo la Commissione oggi ha interrotto i suoi lavori per dare ulteriore tempo ai consiglieri di riflettere. Bene noi auspichiamo che questo tempo possa servire alla maggioranza di centrosinistra a valutare la nostra proposta in modo positivo, così come lo è il parere tecnico.

Condividi con:

redazione.lecceoggi@gmail.com

No Comments

Leave A Comment