Lecceoggi.com - Attualità, cronaca e curiosità in tempo reale dalla provincia di Lecce.
HomeCronaca e AttualitàSVELATO IL MISTERO DELLE MATITE CANCELLABILI FORNITE AI SEGGI ELETTORALI

SVELATO IL MISTERO DELLE MATITE CANCELLABILI FORNITE AI SEGGI ELETTORALI

SVELATO IL MISTERO DELLE MATITE CANCELLABILI FORNITE AI SEGGI ELETTORALI

Matite-referendum--600x300

Nella giornata di ieri, dedicata al voto per il Referendum Costituzionale si è scatenata l’ennesima polemica, questa volta sulle matite copiative date ai seggi che si cancellano. Anche nel Salento qualcuno ha rilevato e segnalato il fatto attraverso i social. In conseguenza di ciò dopo le prime ore di urne aperte ai seggi decine di elettori si sono presentanti ai seggi con la gomma e hanno chiesto di provare a cancellare il segno della matita. Alcuni hanno fatto registrare il tutto sul verbale del seggio. In effetti, si è scoperto poi, non c’è nessun broglio o tentativo di farlo.

Non c’è il rischio che il voto di chiunque venga manomesso. Le matite copiative sono solo uno degli strumenti dati ai presidenti di seggio per garantire la validità del voto. Le matite copiative vengono date (numerate) dal ministero degli Interni e fanno parte del kit che viene consegnato a ogni presidente di seggio. Si tratta di matite con la mina speciale chenon sono indelebili, ma che hanno pigmenti colorati aggiunti alla classica grafite delle matite cancellabili, un po’ come le matite per colorare.

In combinazione con la carta delle schede, che è con una particolare filigrana(perché autenticate dal ministero), garantiscono l’elettore perché ogni tentativo di cancellare il segno del voto sulla scheda lascia dei segni che portano all’annullamento del voto.

Dagli uffici interessati  sottolineano che la “matita copiativa può essere cancellata da un foglio bianco, ma non dalla scheda elettorale” che se messa alla prova rischia di essere “bucata” e quindi di invalidare il voto e l’elettore è passibile di denuncia da parte del presidente del seggio.

Dalla Prefettura di Lecce si è provveduto ad invitare tutti ad “evitare inutili allarmismi” e si ricorda che “chiunque può assistere allo scrutinio subito dopo la chiusura dei seggi”.

Condividi con:

redazione.lecceoggi@gmail.com

No Comments

Leave A Comment