Lecceoggi.com - Attualità, cronaca e curiosità in tempo reale dalla provincia di Lecce.
HomeCronaca e AttualitàTANGENZIALE EST COMINCIATI I LAVORI PER IL RIFACIMENTO STRADALE

TANGENZIALE EST COMINCIATI I LAVORI PER IL RIFACIMENTO STRADALE

TANGENZIALE EST COMINCIATI I LAVORI PER IL RIFACIMENTO STRADALE

Sono cominciati questa mattina i lavori di rifacimento del manto stradale e opere correlate al contrasto del dissesto idrogeologico sulla Tangenziale Est di Lecce. Partiti all’altezza dello svincolo per Merine, Vernole e Melendugno, i lavori saranno eseguiti utilizzando il finanziamento erogato dal Ministero dell’Interno nell’ambito dei contributi per interventi riferiti ad opere pubbliche di messa in sicurezza degli edifici e del territorio per l’anno 2020, previsti dall’articolo 1, comma 853 della legge 27 dicembre 2017, n. 205 – legge di bilancio 2018.

Cinque milioni in tutto il finanziamento ottenuto grazie agli studi di fattibilità redatti dall’assessorato ai Lavori Pubblici, dei quali un milione sarà utilizzato per il primo lotto riguardante la Tangenziale Est. Altri 5 milioni di euro sono stati ottenuti nell’ambito della Legge di Bilancio 2019, che riguarderanno gli altri quartieri della città e ulteriori 1,860 milioni sono stati ottenuti dalla Regione Puglia con il programma “Strada per strada”. In tutto circa 12 milioni di euro che consentiranno la realizzazione di un ampio e capillare programma di manutenzione delle infrastrutture stradali in tutta la città.

I lavori partiti stamattina sulla Tangenziale Est riguarderanno la ricostruzione dei tratti stradali interessati da cedimenti e sfaldamenti della sede bitumata, attraverso ripristino dei cedimenti della fondazione stradale e del piano bitumato, con utilizzo di materiale stabilizzato e conglomerati bituminosi. Oltre al rifacimento dell’asfalto, la ditta incaricata procederà alla pulizia e risanamento dei canali di scolo presenti a bordo strada, mediante la rimozione e smaltimento a discarica del materiale presente all’interno dei canali stessi, sistemazione di tratti delle canalette rotti o sconnessi; la sistemazione o rifacimento dei giunti di dilatazione, con le caratteristiche previste dalle norme ISO; il rifacimento della segnaletica stradale sui tratti interessati dagli interventi di bitumatura; il ripristino e nuova messa in opera di alcuni tratti di barriere stradali di sicurezza; la fornitura e messa in opera di barriere fonoassorbenti.

Comincia con questo cantiere una intensa attività di rifacimento delle strade della città, bisognose di manutenzione e ripristino a beneficio della sicurezza e di una viabilità più scorrevole e confortevole – dichiara l’assessore ai Lavori Pubblici Marco Nuzzaci – ringrazio per l’intenso lavoro condotto gli uffici del settore Lavori Pubblici che saranno impegnati in quest’opera cruciale per la qualità della vita dei cittadini e che seguiranno con scrupolo ogni cantiere. Come sempre si fa in questi casi chiediamo ai cittadini di sopportare qualche piccolo disagio con la consapevolezza di ritrovarci nei prossimi mesi con una città più bella e sicura e un manto stradale funzionale e integro”.

Finalmente ci siamo, dico, pur consapevole da sindaco – sottolinea il sindaco Carlo Salvemini – della lunghezza degli iter amministrativi che portano all’apertura dei cantieri dopo le varie fasi progettuali. L’importante è non fermarsi e procedere con fiducia e con la consapevolezza di poter consegnare ai leccesi una città più sicura, curata e sicura”. 

Condividi con:

redazione.lecceoggi@gmail.com

No Comments

Leave A Comment