Lecceoggi.com - Attualità, cronaca e curiosità in tempo reale dalla provincia di Lecce.
HomeCronaca e AttualitàTARANTO: IL SINDACATO A DIFESA  DEI DIPENDENTI COMUNALI E DEGLI AGENTI DI POLIZIA LOCALE 

TARANTO: IL SINDACATO A DIFESA  DEI DIPENDENTI COMUNALI E DEGLI AGENTI DI POLIZIA LOCALE 

TARANTO: IL SINDACATO A DIFESA  DEI DIPENDENTI COMUNALI E DEGLI AGENTI DI POLIZIA LOCALE 

FP-CGIL: misure di contrasto e di contenimento della diffusione del virus che “risultano totalmente disattese”

“Per quanto risulta alla scrivente O.S. le misure, pure definite nel Protocollo COVID predisposto dal Comune di Taranto, di contrasto e di contenimento della diffusione del virus risultano, ad oggi, totalmente disattese”. Ma è proprio possibile in questi termini una cosa del genere? Auspicabile una replica dell’amministrazione comunale rispetto alla denuncia avanzata dalla responsabile Fp-Cgil, Anna Maria Marra, segretaria aziendale. Che chiede “sanificazione immediata, costante e periodica di tutti i luoghi di lavoro • incremento delle attività di pulimento quotidiano degli Uffici • verifica della idoneità dei Uffici in presenza che devono assicurare anche un sistema di aerazione corretta • dotazione adeguata e quotidiana di DPI per tutto il personale • divieto assoluto di visite domiciliari che si vorrebbe imporre agli operatori dei Servizi Sociali • distanziamento sociale e regolamentazione delle attività amministrative di ricevimento del pubblico, da effettuarsi esclusivamente previo appuntamento.”

Ce n’è per l’amministrazione Melucci e ce n’è, specificamente, per il comandante della polizia locale Matichecchia: “Ad oggi, non si conosce la verità sulla vicenda sulla quarantena fiduciaria che interesserebbe alcuni agenti di polizia locale, nonostante che la Fp/Cgil abbia chiesto chiarimenti al datore di lavoro, così come le organizzazioni sindacali e la rappresentanza sindacale unitaria non hanno contezza della spesa finora sostenuta dal civico ente, per acquistare i DPI comunque insufficienti, per la sanificazione degli uffici e per quanto altro obbligato dai decreti COVID 19. ” Insomma il sindacato ha bocciato l’azione dell’amministrazione comunale tarantina.

Condividi con:

redazione.lecceoggi@gmail.com

No Comments

Leave A Comment