Lecceoggi.com - Attualità, cronaca e curiosità in tempo reale dalla provincia di Lecce.
HomePoliticaTEATRO APOLLO – Attenti alle lusinghe della Regione: non investe in Cultura. Allo studio un progetto europeo di Area Popolare

TEATRO APOLLO – Attenti alle lusinghe della Regione: non investe in Cultura. Allo studio un progetto europeo di Area Popolare

TEATRO APOLLO – Attenti alle lusinghe della Regione: non investe in Cultura. Allo studio un progetto europeo di Area Popolare

Teatro-Apollo_di_Lecce

La Regione Puglia, oggi, non è in grado di sostenere un contenitore come il Teatro Apollo.  Il suo Assessore all’Industria Culturale avv. Loredana Capone, con Deliberazione di Giunta Regionale del 2 agosto 2016 n. 1228, ha privato di sostegno economico, dopo averne incentivato l’attività, la stragrande maggioranza delle imprese e associazioni culturali dell’intero territorio pugliese, lasciandole sull’orlo del fallimento economico dichiarandole idonee ma non finanziabili. Progetti di spessore internazionale, già realizzati con sacrifici economici importanti, sono stati rasi al suolo da un vero e proprio “colpo di mano”. Come possono, quindi, Loredana Capone e Miche Emiliano dire all’Amministrazione Comunale di Lecce: “Siamo pronti ad investire sul progetto”? Investire che cosa? Chiacchiere? E, poi, su quale progetto? Lecce non si è dimostrata, fino ad ora, in grado di fare progetti altrimenti sarebbero stati già adottati dall’Ente e proposti agli Enti che potevano finanziarli. Sul Teatro Apollo, in particolare, si è solo discusso animatamente se cambiargli il nome e se mettere il basolato lungo la strada dell’ingresso o addirittura fare un cambio di destinazione d’uso del teatro, come stucchevolmente sentito in questi giorni.

Area Popolare, il nuovo partito già radicato sul territorio salentino, forte dell’aggregazione con i partiti appartenenti al PPE (Partito Popolare Europeo), sta elaborando un progetto per un “Teatro Apollo Internazionale”, che attinga ai fondi statali ed europei direttamente, senza interferenze di altri Enti Pubblici, e che sviluppi un piano d’impresa dove gli investimenti avranno un sicuro ritorno. Lo sottoporremo a breve al Comune di Lecce per le valutazioni del caso. Cerchiamo di dare una risposta concreta, più che critiche sterili, come costume dei moderati che pongono attenzione alla soluzione dei problemi. A questo punto, il contributo regionale chiesto dal sindaco Perrone all’Assessore Loredana Capone per il solo cocktail inaugurale potrà anche avere la sua utilità. Ma guardiamo avanti.

Pascal Pezzuto, responsabile del Dipartimento Spettacolo di Area Popolare Salento

Lara Carrozzo, responsabile del Dipartimento Cultura di Area Popolare Salento

Luigi Mazzei – Coordinatore Provinciale Area Popolare-NCD Lecce

Condividi con:

redazione.lecceoggi@gmail.com

No Comments

Leave A Comment