HomeEVENTITORNA A SPECCHIA LA FESTA DELLA MADONNA DEL PASSO

TORNA A SPECCHIA LA FESTA DELLA MADONNA DEL PASSO

TORNA A SPECCHIA LA FESTA DELLA MADONNA DEL PASSO

Alla processione le associazioni dei militari in pensione in ricordo di un’antica devozione

La Parrocchia Presentazione della Vergine Maria e il Comitato Festeggiamenti, con il Patrocinio del Comune di Specchia, comunicano che nei giorni: 8, 9 e 10 Settembre prossimi si svolgerà la Festa della Madonna del Passo, che come scrive lo storico locale, il Prof. Antonio Penna sul suo libro: “Chiese e palazzi di Specchia”, chiamata così perché la cripta (Laura Basiliana), a lei dedicata si trova sulla strada che tange Specchia e porta da Sud a Nord, considerando che il luogo in cui sorge è un “Passo”,  era un punto di passaggio ed incrocio di grandi arterie stradali.

                                           Gli anziani di una volta, ormai scomparsi, ricordavano la strada che dalla Serra dei Peccatori e da Cardigliano scendeva verso Specchia e incrociava quella che dalla Madonna di Coelimanna a Supersano, raggiungeva il Santuario di San Rocco a Torrepaduli e poi, dopo aver attraversato l’attuale Statale 474 Miggiano – Taurisano, passava per la contrada “Paduli”, dove si rammenta la presenza della cappella di S. Lucia, e poi giungeva alla cripta della Madonna del Passo. Inoltre, nei pressi dello stesso luogo sacro, è ubicata una colonna, che sulla fascia di raccordo con il plinto, sul lato rivolto verso la cripta incisa nella pietra si legge: Ut Tuum Nostros Dirigere Passus (trad: Che il Tuo passo guidi i nostri passi). Sul lato rivolto verso il centro del paese si legge: Pura Pudica Pia // Miseris Miserere Maria (trad: O Maria, Vergine Pura e Santa, abbi pietà di noi, miseri mortali).

La festa avrà inizio nella giornata di Giovedì 8 settembre nei pressi della cripta, dove si svolgerà la Fiera – mercato d’istituzione secolare. Durante la serata, dallo stesso luogo, prenderà avvio la solenne processione che attraverserà le principali strade della cittadina, accompagnata da due carabinieri in alta uniforme, insieme a varie rappresentanze di associazioni di militari delle Forze Armate in pensione, in ricordo delle madri e mogli specchiesi che a lei si rivolsero nei momenti particolarmente drammatici dell’ultima guerra, quando si racconta, che le donne si recavano, in pellegrinaggio alla cripta, alcune camminando sulle ginocchia, implorando la Madonna del Passo di far tornare incolumi i figli e i mariti dalla II° Guerra Mondiale.

Prima dell’inizio della processione, presso il Campo Sportivo, sarà possibile assistere a uno spettacolo di fuochi pirotecnici curati dalla “Fireworks Salento” da Corsano. La statua della Madonna del Passo risale al ‘700, in legno policromo di scuola veneziana e di buona fattura, tra la fine del ‘700 e l’inizio del secolo successivo, sarà accolta in Piazza del Popolo dal lancio di petali di fiori, dal canto dell’Ave Maria e il suono di un violino.

Per tutta la giornata di Giovedì 8 settembre presterà servizio la Grande Orchestra di Fiati “Enrico Annoscia” Città di Bari diretta dal Maestro Pasquale Aiezza, che alle ore 21.00 terrà il Concerto in Piazza del Popolo. La banda “Annoscia” deve il suo nome ad un maestro storico della storia di Bari, definito un “Toscanini del popolo”. A dirigerla, la titolata bacchetta del maestro Pasquale Aiezza (già direttore dei concerti bandistici di Noci, Martina Franca, Campobasso, Ceglie Messapica e Montefalcione).

Venerdì 9 settembre, alle ore 21.30, ad incantare la folla giunta a Specchia, ci sarà Antonio Castrignanò con il Concerto “Babilonia / Ac & Taranta Sounds”, musicista e cantante. Porterà sul palco di Piazza del Popolo anche i brani del suo ultimo disco “Babilonia” che come da lui definito è un viaggio corale fuori dai confini salentini alla scoperta di lingue e culture differenti, con la voglia di raccontare sé stessi e conoscere la storia altrui.

Nella serata di sabato 10 settembre a partire dalle ore 19.30, presso la Villa Comunale, in Piazza Sant’Oronzo e in Piazza del Popolo, sarà possibile ascoltare la “Mistoband”, una street band, fondata in collaborazione con l’Associazione “G. Puccini” di Specchia, che unisce ai più grandi successi di musica italiana e internazionale, alcune coreografie di passi di ballo, che intrattiene e allieta sfilate, inaugurazioni, feste patronali, sagre e mercatini di ogni genere. Alle ore 21.30 in Piazza del Popolo, grande spettacolo di musica dagli anni ’60 ai nostri giorni, con il “Ciccio Riccio…in Tour”, lo spettacolo itinerante e gratuito, che ha toccato per tutta l’estate i più bei centri della Puglia, prodotto dall’emittente radiofonica brindisina.

Nei giorni di festa i più piccoli avranno la possibilità di divertirsi in Piazza S. Oronzo con un Luna Park, dedicato a loro, mentre per i più grandi le attrazioni saranno disponibili in Piazza Aldo Moro. Le luminarie saranno curate dalla Ditta Luminarie Santoro da Alessano. Inoltre, coloro che nelle tre sere di festa raggiungeranno Piazza del Popolo, grazie all’innovativo servizio Selfie Fun avranno la possibilità di scattare gratuitamente una foto souvenir (stampata formato 10 x 15) della serata, personalizzata appositamente per la Festa della Madonna del Passo.

 

luciani.2006@libero.it

No Comments

Leave A Comment