Lecceoggi.com - Attualità, cronaca e curiosità in tempo reale dalla provincia di Lecce.
HomeCronaca e AttualitàTORNEO DI DAMA NEI CAS DI ANDRANO E GAGLIANO

TORNEO DI DAMA NEI CAS DI ANDRANO E GAGLIANO

TORNEO DI DAMA NEI CAS DI ANDRANO E GAGLIANO

Torneo di dama nei Cas Arci

Nei centri d’accoglienza per richiedenti asilo gestiti da Arci a Castiglione d’Otranto e Gagliano, si terrà un torneo di dama aperto a tutti: per iscriversi basterà donare un libro per la creazione di una biblioteca

Un torneo amatoriale di dama per divertirsi insieme e, allo stesso tempo, dare avvio a una biblioteca multilingua all’interno dei CAS di Castiglione d’Otranto e Gagliano del Capo, entrambi gestiti da Arci Lecce.

Giocare a dama è una delle prime occasioni di svago per i richiedenti asilo che giungono nei nostri centri di accoglienza:  spesso abbiamo assistito a partite di dama con scacchiere di cartone riciclato e pedine realizzate con tappi di sughero o plastica.

Dopo la difficile esperienza del viaggio che li ha fatti giungere nel nostro paese, giocare a dama, in un luogo finalmente sicuro, rappresenta un primo assaggio di umana normalità ritrovata.

Partendo da questa esperienza, abbiamo deciso di organizzare un torneo amatoriale di dama, utilizzando le stesse scacchiere rudimentali, così cariche di significato.

Ma c’è di più: dialogando con i nostri beneficiari, è emerso il  bisogno di avere a disposizione, soprattutto nelle prime settimane dall’arrivo, dei libri o dei film in inglese, francese o altre lingue da loro conosciute, al fine di recuperare, fin da subito e in attesa di imparare l’italiano, il rapporto con la lettura o la visione di film, attività fondamentali per ritrovare serenità e nuovi stimoli positivi.

Abbiamo quindi deciso di lanciare una modalità di iscrizione originale per il nostro torneo di dama: gli interessati dovranno portare, il giorno previsto per le eliminatorie (che si svolgeranno presso il CAS di Castiglione d’Otranto, in contrada Masseria dei Monti, il prossimo 2 aprile, inizio ore 17), un libro, un vocabolario, una rivista o un dvd in lingua straniera.

In tal modo, oltre a giocare a dama e conoscersi meglio, si potrà contribuire alla nascita di piccole biblioteche multilingua all’interno dei nostri due CAS.

L’iniziativa ha il patrocinio del Comune di Andrano e di quello di Gagliano del Capo.

Le fasi finali si terranno il prossimo 9 aprile presso il Cas di Gagliano del Capo (via F.lli Ciardo, 100) alle 17.

Iscrizioni entro il 31 marzo ai seguenti numeri:  3493731562 (Roberto),  3281695933 (Riccardo)

Per ulteriori info: Lorenzo Zito – 3286815992 –  zitolorenzoantonio@gmail.com

Condividi con:

redazione.lecceoggi@gmail.com

No Comments

Leave A Comment