Lecceoggi.com - Attualità, cronaca e curiosità in tempo reale dalla provincia di Lecce.
HomeCronaca e AttualitàTRAGICO INCIDENTE ALL’EX SINDACO DI SURBO CHE MUORE SUL COLPO

TRAGICO INCIDENTE ALL’EX SINDACO DI SURBO CHE MUORE SUL COLPO

TRAGICO INCIDENTE ALL’EX SINDACO DI SURBO CHE MUORE SUL COLPO

La sua auto è precipitata da un cavalcavia sulla tangenziale est di Lecce.

Nella prima serata di ieri, all’altezza dell’uscita A 3 della Tangenziale Est di Lecce, a causa di un tragico incidente ha perduto la vita Fabio Vincenti, ex sindaco di Surbo.

L’uomo è precipitato da un cavalcavia sulla tangenziale est di Lecce, all’altezza della Chiesa Sant’Oronzo fuori le mura, sulla strada sottostante con la sua auto una Renault Scenic, decedendo sul colpo. A nulla è servito l’intervento degli uomini del 118 che sono stati immediatamente chiamati sul posto.

Purtroppo l’auto guidata dal Vincenti è finita in un punto in cui inizia la protezione con barriera, proprio ai margini di una scarpata. Viaggiava verso nord e la velocità doveva essere sostenuta, considerando gli effetti finali dell’incidente. Non si esclude anche la possibilità di un malore, ovviamente d’accertare. Certo, l’auto si è infilata proprio lì, in quel spazio libero di guardrail, precipitando giù ribaltandosi. Per fortuna sulla strada sottostante non c’erano macchine in transito e quindi non è accaduta una tragedia con altre possibili vittime.

Testimoni dell’incidente sono stati i carabinieri della sezione radiomobile di Casarano che avevano appena portato nel carcere di Borgo San Nicola un 24enne marocchino, accusato di una tentata rapina, ed erano di rientro, quando sarebbero stati sfiorati dalla Scenic, probabilmente già fuori controllo.

Saranno gli agenti di polizia locale di Lecce a cercare di ricostruire gli ultimi attimi di vita di Vincenti.

Oltre alla polizia locale, sono intervenuti anche agenti della stradale, delle volanti e carabinieri da Lecce. Il tratto è rimasto chiuso a lungo, in attesa della rimozione del veicolo.

Condividi con:

redazione.lecceoggi@gmail.com

No Comments

Leave A Comment