Lecceoggi.com - Attualità, cronaca e curiosità in tempo reale dalla provincia di Lecce.
HomeCronaca e Attualità“TURISMO SOSTENIBILE E SPENDIBILITÀ DELLA FORMAZIONE UMANISTICA”

“TURISMO SOSTENIBILE E SPENDIBILITÀ DELLA FORMAZIONE UMANISTICA”

“TURISMO SOSTENIBILE E SPENDIBILITÀ DELLA FORMAZIONE UMANISTICA”

CON UN FOCUS SUL TURISMO SOSTENIBILE E CULTURALE NEI BALCANI IL 22 APRILE 2022 WORKSHOP CON LA PARTECIPAZIONE DELLA CONSOLE GENERALE DELLA REPUBBLICA ITALIANA IN ALBANIA IVA PALMIERI

“Turismo sostenibile e spendibilità della formazione umanistica. Con un focus sul turismo sostenibile e culturale nei Balcani” è il workshop organizzato dal Dipartimento di Studi umanistici dell’Università del Salento, in collaborazione con l’Istituto tecnico superiore per l’Industria dell’ospitalità e del turismo allargato (ITSI), e in programma venerdì 22 aprile 2022 alle ore 9: sarà possibile partecipare, in presenza, nell’aula E5/6 di Palazzo Codacci-Pisanelli (primo piano, ingresso da viale dell’Università, Lecce), e online su piattaforma Teams.

Il workshop è organizzato nell’ambito del progetto Erasmus KA107 2019-2022 e KA107 2020-2023 (Albania e Kosova) e vedrà la partecipazione della Console Generale della Repubblica Italiana in Albania Iva Palmieri, che aprirà i lavori; seguiranno alcune relazioni che tratteranno da diversi punti di vista il tema del turismo, uno dei settori più importanti per l’economia dei due territori transfrontalieri, Salento e Albania.

In particolare, la Prorettrice dell’Università di Vlora Frosina Londo parlerà de “L’uso della lingua italiana in contesti turistici in Albania”, le docenti UniSalento Valentina Ndou ed Elena Manca presenteranno rispettivamente relazioni su “Approcci innovativi per lo sviluppo della destinazione turistica intelligente transfrontaliera nell’area IPA” e “La grammatica visiva e il discorso turistico: un confronto tra culture”, mentre don Gionatan De Marco (ITSI) tratterà de “Il turismo conviviale e la narrazione delle comunità”. Il giornalista di Q Code Magazin (Milano) Cristian Elia presenterà infine il progetto “Dallibash: una piattaforma interattiva per raccontare i territori di Berat, Skrapar, Argirocastro e Përmet”. Il workshop, coordinato dalla professoressa Monica Genesin, docente UniSalento di Lingua e letteratura albanese, si chiuderà con la testimonianza del cantautore salentino Antonio Maggio, che racconterà la sua esperienza artistica in Albania.

 

Condividi con:

redazione.lecceoggi@gmail.com

No Comments

Leave A Comment