Lecceoggi.com - Attualità, cronaca e curiosità in tempo reale dalla provincia di Lecce.
HomeSportTUTINO LANCIA LA SFIDA A CODA GOLEADOR PRINCIPE D EL CAMPIONATO

TUTINO LANCIA LA SFIDA A CODA GOLEADOR PRINCIPE D EL CAMPIONATO

TUTINO LANCIA LA SFIDA A CODA GOLEADOR PRINCIPE D EL CAMPIONATO

Siamo entrati, con oggi, nella settimana che porta alla sfida clou Lecce-Salernitana, ed le due squadre stanno lavorando per presentarsi all’appuntamento in ottime condizioni psico-fisiche. In palio c’è il mantenimento (Lecce) o la conquista della seconda posizione in classifica, ovvero, se il torneo terminasse venerdì sera, promozione diretta in serie A.

Un traguardo cui ambiscono le due contendenti, senza escludere, al momento, altre pretendenti (Monza, Venezia e altre).

Il Lecce si gioca le sue carte per conservare la posizione di classifica conquistata grazie ai quattro successi consecutivi nelle prossime due gare, ovvero quella con la Salrnitana (venerdì sera ore 19) sul terreno amico del proprio stadio e poi lunedì a Pisa contro i nerazzurri che gli hanno inflitto una pesante sconfitta nel girone d’andata (0-3) ed è per questo doppio turno così ravvicinato che Corini sta tenendo sotto pressione i suoi, Tenere alta la concentrazione e mantenere poi in campo l’equilibrio tattico palesato nelle ultime gare saranno ottime basi su cui costruire nuovi risultati utili.

Certo la Salernitana non sarà facile da superare con 27 reti al passivo è una delle migliori difese del campionato di converso, però non segna molto (32); la squadra di Castori, nostra vecchia e sfortunata conoscenza (Carpi docet) è  ben organizzata ha buoni calciatori nella proprie fila ed è come suol dirsi un osso duro da battere con sole 5 sconfitte e poi 13 vittorie e 12 pareggi nello suo score stagionale.

Nelle fila granata, poi, c’è un certo Tutino che rappresenterà la sfida nella sfida. Anche lui, ovvio, sogna di approdare nel massimo campionato con la sua squadra ma, per venerdì nutre anche un altro sogno, quello di andaremin gol in casa del capocannoniere del campionato (peraltro ex granata). Tra i due in poche parole ci sarà un duello personale che, ovvio, io spero si risolva in favore del giallorosso. Una speranza del tutto disinteressata.

Se davvero il Lecce riuscisse a fare sua la vittoria, infatti,  compirebbe un importante passo avanti ed a sette partite dal termine essere lepre è certamente molto meglio del dover inseguire.

Notiziario:

Alla seduta di lavoro di ieri non ha preso parte Mancosu, che deve ora recuperare dopo l’operazione subita, ed i due nazionali (HJulmand e Nicholov) mentre hanno lavorato a parte Listkowski, Gallo e Bleve.

Per oggi Corini ha previsto un solo allenamento.

Ernesto Luciani

Condividi con:

redazione.lecceoggi@gmail.com

No Comments

Leave A Comment