Lecceoggi.com - Attualità, cronaca e curiosità in tempo reale dalla provincia di Lecce.
HomeCronaca e AttualitàUN DONO SOLIDALE PER I BAMBINI DEL MONDO

UN DONO SOLIDALE PER I BAMBINI DEL MONDO

UN DONO SOLIDALE PER I BAMBINI DEL MONDO

Il tuo regalo arriverà a chi ne ha bisogno e scalderà  il cuore di chi lo riceve

Anche quest’anno si rinnova l’appuntamento con la solidarietà e la beneficienza di Unicef, una preziosa occasione per salvare la vita dei bambini.  “Il tuo regalo arriverà a chi ne ha bisogno e scalderà il cuore di chi lo riceve”.

I regali Unicef offrono un prezioso contributo ai progetti del Fondo delle Nazioni Unite per l’Infanzia in Italia e nel mondo.

La scelta di un dono solidale assume un doppio valore: quello che riveste per la persona che lo riceve e quello che rappresenta per chi ne beneficerà.  Fare un regalo che aiuti chi è meno fortunato è un modo bellissimo per entrare nello spirito natalizio e per incoraggiare chi lo riceve a fare altrettanto.

Qualche idea: ogni Pigotta adottata sostiene l’Unicef nel suo compito importante di raggiungere ogni bambino in pericolo, ovunque si trovi, portando vaccini, alimenti terapeutici, costruendo pozzi, scuole e portando assistenza. La pallina natalizia è un addobbo perfetto per il tuo bellissimo albero di natale, decorata a mano dall’interno e confezionata in una elegante scatola regalo. E poi: set di biglietti augurali molto belli, portachiavi, segnalibro, giochi di società, puzzle, l’orsetto azzurro e l’orso bianco polare, la trottola, lo jo jo, il domino e poi ancora la sacca, il grembiule da chef, l’agenda, la penna e tanto altro.

I pensieri Unicef sono tantissimi e simpatici, per poterli ricevere basta contattare i referenti della sezione Unicef di Lecce, presidente Maria Antonietta Rucco, telefono e fax 0832/241744, comitato.lecce@unicef.it, cell. 349/3265637-333/5214395- o recarsi presso la sede di via Cicolella 11 (di fianco all’Ufficio Scolastico Provinciale) a Lecce, previo appuntamento.

Condividi con:

redazione.lecceoggi@gmail.com

No Comments

Leave A Comment