Lecceoggi.com - Attualità, cronaca e curiosità in tempo reale dalla provincia di Lecce.
HomeCronaca e AttualitàUN LECCESE BLOCCATO A ROMA NELL’AZIONE DI PREVENZIONE PER IL VERTICE EUROPEO

UN LECCESE BLOCCATO A ROMA NELL’AZIONE DI PREVENZIONE PER IL VERTICE EUROPEO

UN LECCESE BLOCCATO A ROMA NELL’AZIONE DI PREVENZIONE PER IL VERTICE EUROPEO

leccese-fermato-roma-678x381

In occasione del vertice indetto a Roma in occasione del sessantesimo anniversario della nasciata dell Europa Unita, anche a causa dell’attentato avvenuto a Roma, le forze dell’ordine hanno provveduto ad intensificare i controlli preventivi per evitare l’accadere di attentati o comunque atti di insofferenza. Nel corso dei controlli eseguiti è caduto nella reter un leccese, al quale è stato sequestrato del materiale atto a delinquere.

Nella mota diffusa da fanpage.it si legge: “La polizia filtra gli accessi ai caselli autostradali in ingresso a Roma. Due furgoni bloccati, dentro c’erano tondini di ferro, maschere a gas. Fermato perfino un furgone carico di grosse pigne. I controlli sono stati disposti con l’ordinanza di sicurezza del Questore Marino. Sulla via Prenestina sono state rinvenute due sagome raffiguranti poliziotti accanto al manto stradale, sul quale era stato posizionato del filo spinato.

A bordo di uno dei furgoni fermati, guidato da un soggetto leccese noto alle forze dell’ordine per reati contro l’ordine pubblico, sono stati rinvenuti, oltre a sostanza stupefacente, anche coltelli e maschere antigas. La posizione dell’uomo è ora al vaglio degli inquirenti.

Su un altro furgone, un italiano e una donna straniera trasportavano numerosi sacchi pieni di pigne di cui non hanno saputo giustificare il motivo. Anche questi sono stati accompagnati in ufficio per ulteriori accertamenti.  La polizia locale ha sequestrato anche diversi pezzi di ghisa”.

 

Condividi con:

redazione.lecceoggi@gmail.com

No Comments

Leave A Comment