HomeCronaca e AttualitàUNA PROPOSTA CONTRO IL MAL DI SOLITUDINE DEGLI ANZIANI “ADOTTA UN NONNO”

UNA PROPOSTA CONTRO IL MAL DI SOLITUDINE DEGLI ANZIANI “ADOTTA UN NONNO”

UNA PROPOSTA CONTRO IL MAL DI SOLITUDINE DEGLI ANZIANI “ADOTTA UN NONNO”

“ADOTTA UN NONNO” così è chiamata l’iniziativa presa da Adriana Poli Bortone e Giampaolo Scorrano consiglieri di opposizione nel Consiglio Comunale di Lecce.

Con una loro mozione, i due consiglieri intendono proporre, all’assise cittadina, di avviare, anche a Lecce, l’iniziativa che mette in relazione i bambini e le persone rimaste sole

Le modalità per mettere in atto l’iniziativa possono essere diverse, dallo scambio di esperienze che mettono in relazione la gioia dei bambini con la condizione di solitudine di alcuni anziani; allo stabilire un contatto attraverso una semplice telefonata fino al contributo economico per le persone in difficoltà, non escludendo, ad esempio, l’invito al pranzo della domenica per poter fare almeno un pasto alla settimana in compagnia.

La proposta, rivolta ai bambini delle scuole primarie e secondarie di primo grado, prevede che i partecipanti ricevano una medaglia dalle mani del sindaco, nella sala consiliare. Poli Bortone e Scorrano, a sostegno del loro intento, richiamano le parole di papa Francesco: “Abbracciare la croce significa trovare il coraggio di aprire spazi dove tutti possano sentirsi chiamati e permettere nuove forme di ospitalità, di fraternità e di solidarietà”.

luciani.2006@libero.it

No Comments

Leave A Comment